Colucci: “Segnare di più è una necessità. Lavoriamo per questo”

LEGGI ANCHE

Visite : 0

Leonardo Colucci, allenatore della Juve Stabia, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match di campionato con la Fidelis Andria valevole per la diciassettesima giornata del campionato di Lega Pro Girone C.

Le dichiarazioni di Leonardo Colucci sul match fra Fidelis Andria e Juve Stabia sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“Cinaglia e Tonucci non sono ancora disponibili quindi siamo gli stessi delle ultime settimane. Altobelli nel ruolo di centrale difensivo mi ha sorpreso positivamente; anzi penso che possa essere una soluzione per il prosieguo della sua carriera. Vedremo se giocherà lui o Vimercati.

La mentalità della Juve Stabia deve essere quella di non accontentarsi mai e di voler sempre fare qualcosa in più. Col blasone, col nome o con quello fatto in passato non si vincono le partite. Le qualità tecniche e quelle mentali devono marciare di pari passo.

Segnare di più è una necessità e stiamo lavorando per risolverla. Ai ragazzi dico spesso di tentare con più convinzione e continuità anche la soluzione dalla distanza, non solo le trame ragionate. Non c’è ansia o frustrazione ma consapevolezza di dover essere più lucidi e cinici sotto porta.

Spesso sono l’interpretazione e l’intraprendenza a fare la differenza. Potremmo anche valutare un attacco più leggero e con meno punti di riferimento anche se il problema del gol non è imputabile ai singoli.

L’Andria è una buona squadra, arcigna ed in grado di crearci problemi quindi con i pugliesi sarà gara da prendere con molta attenzione. La domenica è figlia della settimana quindi se abbiamo lavorato bene in questi giorni si vedrà domani”.


Juve Stabia TV


F1, FP2 GP Monaco: Leclerc detta il passo, ma ottimo Hamilton

La premessa va fatta ed è sempre la stessa: è solo venerdì, siamo solo nelle prove libere, ma dalle FP2 del GP di Monaco...
Pubblicita

Ti potrebbe interessare