Pagelle Venezia-Inter: Calhanoglu migliore in campo

Pagelle Venezia-Inter – Vince l’Inter a Venezia con il risultato di 2-0. Calhanoglu segna ancora e decide il match.

Pagelle Venezia-Inter – Vince l’Inter a Venezia con il risultato di 2-0. Calhanoglu segna ancora e decide il match con un gran gol. Romero para tutto. Male Correa.

Pagelle Venezia-Inter, 14ª giornata Serie A

Pagelle Venezia-Inter. Altra vittoria per i nerazzurri, che viaggiano ad ali spiegato con un occhio sul primo posto. Calhanoglu è ancora decisivo: terzo gol consecutivo in Serie A per il turco. Correa sbaglia tutte le scelte. Per il Venezia, Romero rende il punteggio meno severo. Ecco le pagelle Venezia-Inter.

Venezia

Romero 6,5; Mazzocchi 5 (dal 61’ Johnsen 5,5), Caldara 6, Ceccaroni 6, Haps 6; Ampadu 5,5 (dall’85’ Crnigoj, Vacca 5,5 (dal 70’ Tessmann 5,5), Busio 5,5; Aramu 6,5 (dal 70’ Henry 5,5), Kiyine 6,5; Okereke 5 (dall’84’ Forte SV). All. Zanetti 6

Inter

Handanovic 6,5: un solo intervento per lui, ma di altissimo livello: parata pazzesca su Aramu. Per il resto, ordinaria amministrazione.

Skriniar 6,5: prestazione gagliarda. Si perde una volta Aramu, ma per il resto non ha problemi.

Bastoni 6,5: annulla Okereke senza problemi. Gioca da centrale della difesa, ruolo nuovo per lui, ma non disdegna.

Dimarco 6: gioca altissimo, come dicono le sue caratteristiche. Personalità paurosa, ma meno preciso rispetto le altre volte.

Darmian 6: applicazione senza pari, corsa e spinta costanti e precisi. Quasi mai una sbavatura. Esce per infortunio e questa è la peggiore notizia che potesse capitare ad Inzaghi.  (dal 70’ Dumfries SV)

Barella 6,5: presente ovunque. Quando sembra essere ormai senza energie, si lancia alla ricerca di un pallone con corse di anche trenta metri. Un motorino inesauribile. (dall’81 Gagliardini SV)

Brozovic 6,5: uno, due tocchi e poi scarico. Ha una sicurezza incredibile con la palla al piede. E fa sempre la scelta giusta. Imprescindibile.

Calhanoglu 6,5: fa il suo terzo gol consecutivo in Serie A. Questa volta è molto bello. Sembra aver trovato il modo giusto per incidere. (dal 57’ Vecino 6: si fa vedere poco.)

Perisic 6: solita applicazione, ma un po’ spento rispetto alle ultime due gare. Non commette sbavature ed è prezioso come sempre. Però manca quel qualcosa in più oggi… (dall’81’ D’Ambrosio SV)

Correa 5: partita poco “cattiva” la sua. Non convince a pieno nel portare palla, anzi risulta molle e poco incisivo. Esce prima dell’ora di gioco. (dal 57’ Lautaro 5,5: non si accende mai nel match.)

Dzeko 5,5: buon primo tempo per il bosniaco. Cala tantissimo nella ripresa, quando l’Inter non riesce mai a salire con cattiveria.

All. Inzaghi 7: la sua Inter gioca bene e riesce anche a strappare partite complicate. Una settimana importantissima, che vede i nerazzurri rinati. E adesso spaventano tutti.

 

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ULTIME NOTIZIE

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV