37.5 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

lunedì, Giugno 27, 2022

Triangoli di pasta fillo ripieni di crema di fragole arrostite

Da leggere

Questi piccoli panini dolci sono un ottimo modo per trasformare la pasta fillo acquistata, o ancora meglio fatta in casa, in deliziosi triangoli monoporzione da preparare in ogni occasione per stupire ospiti ed amici.

Triangoli di pasta fillo ripieni di crema di fragole arrostite

Il ripieno di questi triangoli è a base di crema di fragole arrostite.

In questo caso, per preparare la crema, ho scelto fragole fresche e gustose, scegliendo però quelle più sode che si possono trovare al supermercato perché, in questa preparazione, queste sono migliori poiché non saranno troppo succose per il ripieno.

Questa ricetta funziona meglio con le fragole del supermercato più dure, spesso centrate sul bianco, poiché le fragole coltivate localmente saranno troppo succose. 

Inoltre, poi:

  • la tostatura delle fragole impedirà un ripieno acquoso,
  • il miele eleverà il sapore fruttato
  • il succo di limone lo illuminerà.

Sii generoso con l’imburratura dei fogli di pasta fillo. 

Tini presente che il ripieno si espande quando viene riscaldato, quindi tieni il triangolo un po’ allentato quando lo piegherai.

NOTA: tieni conto che i fogli Fillo (Phyllo), se scegli di usare quelli già pronti e non farteli in casa da sola, variano di dimensione a secondo della marca per cui, in genere, variano da 24 x 36 cm, a 36 x 40 cm. 

Starà a te valutare bene come tagliare le strisce dei fogli imburrati e stratificati per ricavare dei pezzi uguali (per avere una indicazione segnalo che basarsi su strisce larghe 8 cm sarebbe già una buona scelta se userai fogli larghi 24 cm. Ma, se il fillo è largo 36 cm, dividi sempre per tre).

PORZIONI:  per 6 triangoli finiti (ciascuno composto da 3 sfoglie sovrapposte)

INGREDIENTI

  1. Fogli di pasta fillo, 8
  2. Cucchiai di burro salato, 8
  3. Fragole fresche, mondate e tritate, ½ Kg.
  4. Cucchiai di zucchero, 2
  5. Succo di 1 limone
  6. Cucchiaio di miele, 1
  7. Formaggio contadino, 1/2 tazza
  8. Sale kosher, 1/4 cucchiaino

INDICAZIONI per preparare Triangoli di pasta fillo ripieni di crema di fragole arrostite

  1. Scongela la pasta fillo, se la comprerai pronta o se l’avrai preparata in precedenza, per una notte in frigorifero.
  2. Sciogli il burro a fuoco medio-alto fino a renderlo spumoso.
  3. Versa il burro fuso in un misurino di vetro, o in una ciotola, e lascialo riposare per alcuni minuti per far sì che i grassi scendano sul fondo.
  4. Versa il burro senza i grassi in un altro misurino, o ciotola, e metti da parte. Scarta i grassi.
  5. Fodera 2 teglie con carta da forno.
  6. Scalda il forno a 400 gradi e posiziona le griglie nei terzi superiore e inferiore del forno.

Per il ripieno:

  1.  Trita le fragole, stendile su una delle teglie e spolverizzale con lo zucchero.
  2. Arrostisci sulla griglia superiore del forno per 30-40 minuti, fino a quando le fragole (ma lo stesso varrebbe se tu, per cambiare, usassi altri frutti di bosco) non si saranno appassite e i liquidi saranno diventati uno sciroppo.
  3. Raschia le fragole (o, ripeto, le bacche che avrai scelto) e lo sciroppo in una ciotola media ( Ø 13.5 cm). Dovresti averne a sufficienza per circa 1/2 tazza.
  4. Aggiungi il succo di limone, il miele e mescola bene.
  5. Lascia raffreddare il ripieno per qualche minuto mentre prepari i fogli di pasta fillo.

Rifodera la teglia con carta da forno.

  1. Prepara un’area sul bancone per lavorare e rivestila con uno o due generosi pezzi di pellicola trasparente, creando uno spazio di lavoro più grande del foglio di pasta fillo.
  2. Srotola i fogli di pasta fillo arrotolati, posizionandoli su un lato dello spazio di lavoro.
  3. Coprili con un foglio di pellicola trasparente e poi con un canovaccio pulito e leggermente umido per evitare che si secchino.
  4. Uno alla volta, stacca un foglio di pasta fillo (sostituendo ogni volta la plastica e l’asciugamano) e posizionalo sul bancone rivestito di plastica mettendo il bordo lungo parallelo al bordo del bancone.
    (Se si spezza o si strappa, rimettilo insieme sopra l’involucro di plastica).
  5. Usa un pennello da cucina per tamponare delicatamente un po’ di burro qua e là sul foglio di pasta fillo, quindi spennellalo velocemente e leggermente da un bordo all’altro.
    (Non spaventarti se il foglio si strappa. Il burro farà da colla).
  6. Impila il foglio successivo sopra l’ultimo e spennella di nuovo con il burro.

Ripeti fino a quando tre fogli sono impilati e imburrati.

  1. Con un tagliapizza, o un coltello affilato, taglia i fogli impilati in sei sezioni uguali, ciascuna larga circa 8-9 cm e lunga 24 cm (circa).
  2. Mescola il formaggio contadino (comunque un formaggio da taglio grasso, prodotto con latte pastorizzato di alta qualità) e il sale nel ripieno; il ripieno dovrebbe essere duro.
  3. Metti un cucchiaio abbondante di ripieno ben raggrumato (compattato) sul bordo di 8-9 cm di ciascuna sezione di pasta fillo.
  4. Afferrando un angolo (usa una spatola sfalsata per staccarlo dalla pellicola) piega, per formare un triangolo, la pasta fillo sopra il ripieno ad angolo.
  5. Continua a piegare il triangolo su se stesso, come piegare una bandiera. Non dovrebbe essere stretto o aderente, ma una piega rilassata.
  6. Spennella il burro sulla superficie e sui lati della pasta (se trascurati, non si scuriranno bene come la parte superiore), posizionalo con la cucitura rivolta verso il basso sulla teglia e continua con le restanti sfoglie fino a ottenere 6 triangoli (tortine).
  7. Ripeti con i restanti fogli di pasta fillo, tre alla volta, creando 6 triangoli (torte) con ogni pila di 3 fogli.
  8. Metti  le teglie nel forno, ruotando e scambiando la loro posizione dopo 10 minuti.
  9. Cuoci per altri 10-15 minuti, fino a quando i triangoli (le tortine) non saranno ben dorate, traballanti e lucide.

Cospargei i triangoli (le tortine) con zucchero a velo e servili caldi o a temperatura ambiente.

Se vuoi avere sempre pronti gli ingredienti tieni conto che:

  • il ripieno può essere preparato fino a 3 giorni prima.
  • I triangoli già pronti, invece, possono essere preparati fino a 3 mesi prima.
  1. In tal caso:
    Congela i triangoli crudi su teglie e trasferiscili in un contenitore per congelatore o in un sacchetto con chiusura lampo.
  2. Cuoci direttamente dal congelatore alla stessa temperatura e per lo stesso tempo.

Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook!

Triangoli di pasta fillo ripieni di crema di fragole arrostite / Cristina Adriana Botis / Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy