26.3 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

giovedì, Maggio 26, 2022

Sharlotka di mele: torta popolare ma ottima come la Charlotte russa

Da leggere

La sharlotka di mele con cui sono cresciuta è di origine sovietica (da non confondere con la sua capostipite, la più nota Charlotte russa) è la versione quotidiana della torta da spuntino della mia infanzia ed era il risultato della scarsità: scarsità di ingredienti, tempo e attrezzature.

La torta era un sottoprodotto dell’ingegnosità e dell’intraprendenza delle donne dell’est, alimentate da un forte desiderio di mostrare ospitalità.

La maggior parte delle ricette di sharlotka sono semplicemente uova combinate con uguali quantità di zucchero e farina, un po’ di vaniglia e cannella e mele aspre e affettate.

Nella tradizione, e sul luogo, erano usate le mele del tipo Antonovka  (la mela del popolo) ma qui in Italia potete sostituirle con qualcosa di simile che potrebbe essere la Golden Delicious che è una mela a buccia giallognola con evidenti rugginosità che racchiude una polpa dolce, leggermente acidula e aromatica.

NOTA: varie, come quasi per tutte le ricette, soprattutto di torte, sono le ricette ma, alla fin fine, la principale differenza tra le ricette di sharlotka è se viene utilizzato il bicarbonato di sodio.

La versione che conosco e che condivido qui, lascia fuori il bicarbonato di sodio e si basa sulle uova montate come lievito.

In onore della festa della mamma, stiamo raccogliendo alcuni dei ricordi, lezioni e ricette, che le nostre lettrici e lettori possono aver avuto dalle loro mamme per cui, chi volesse, potrà inviarcele o magari inserirle direttamente, a commento, nel ns sito.

Informazioni nutrizionali

Calorie: 227; Grassi totali: 2 g; Grassi Saturi: 1 g; Colesterolo: 70 mg; Sodio: 98 mg; Carboidrati: 48 g; Fibra dietetica: 3 g; Zucchero: 33 g; Proteine: 4 g.

Ingredienti

  • Burro non salato, per ungere la teglia
  • 3 grandi mele sode, come Golden Delicious
  • 3 uova grandi, a temperatura ambiente
  • 1 tazza (200 grammi) di zucchero semolato
  • 1/2 cucchiaino di sale kosher
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1/2 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1 tazza (125 grammi) di farina per tutti gli usi
  • Zucchero a velo, per servire

PREPARZIONE

Passo 1

  • Posizionare una teglia al centro del forno e preriscaldare a 350 gradi.
  • Imburrare generosamente uno stampo a cerniera da 23 cm, foderarlo con un cerchio di carta da forno e imburrare leggermente o spruzzare il cerchio.

Passo 2

  • Sbucciate, tagliate a quarti e private del torsolo le mele.
  • Tagliare ogni quarto in pezzi spessi 6-7 mm.

Passaggio 3

  • Nella ciotola di una planetaria munita di frusta (o in una ciotola capiente se si utilizza una planetaria), sbattere – per circa 5 minuti – le uova, lo zucchero e il sale a velocità medio-alta (velocità alta per le fruste elettriche) fino a ottenere una crema densa e vellutata.
  • Aggiungere l’estratto di vaniglia e la cannella e sbattere ancora qualche minuto o comunque finche si saranno ben amalgamati.

Passaggio 4

  • Utilizzando un setaccio a maglie fini, setacciare gradualmente (sul tavolo da lavoro) un terzo della farina e scavarla al centro
  • Mettere le uova e incorporarle delicatamente con una spatola fino ad ottenere un composto omogeneo e senza striature di farina.
  • Ripetere due volte con la farina rimanente.
  • La pastella risulterà molto densa.

Passaggio 5

  • Disporre metà delle mele in uno strato uniforme e compatto sul fondo della padella.
  • Coprire con metà della pastella e utilizzare una spatola offset (spatola per la glassa) per distribuire la pastella in modo uniforme sulle mele.
  • Ripeti con le mele e la pastella rimanenti.
  • Battere leggermente la padella contro il piano di lavoro per eliminare le bolle d’aria e trasferire in forno.
  • Cuocere per 50-55 minuti, o fino a quando un tester per torte (più semplicemente un bastoncino) esce privo di pastella e la parte superiore della sharlotka è dorata.

Passaggio 6

  • Lasciare raffreddare la torta nella teglia per circa 10 minuti, quindi far scorrere delicatamente un coltello da burro lungo il perimetro della torta per allentare e rimuovere con cura i lati della teglia.
  • Aiutandovi con una spatola da pesce, trasferite delicatamente la torta su un piatto da portata e fatela raffreddare completamente.
  • Al momento di servire, spolverizzate la sharlotka con lo zucchero a velo e tagliatela a fette.

Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook! Cristina Adriana Botis / Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy