Codice della strada tutte le novita sulle nuove regole
Codice della strada tutte le novita sulle nuove regole

Codice della strada; tutte le novità sulle nuove regole

Rese note tutte le novità sulle nuove regole del codice stradale per una migliore circolazione dei mezzi e una migliore viabilità

Tutte le nuove regole nel dettaglio riguardo la circolazione stradale

 

Il decreto

 

Il 5 Novembre il Senato ha approvato il decreto sulle infrastrutture che apporterà dei cambiamenti al codice della strada come noi lo conosciamo; si tratta di un insieme di novità che potrebbero cambiare alcune dinamiche stradali.

L’insieme delle novità verranno pubblicate il 10 novembre sulla Gazzetta Ufficiale.

 

Cosa cambierà?

 

Le nuove regolamentazioni riguardanti il codice stradale riguardano svariati argomenti; foglio rosa, patente, parcheggi ed alcune regole sui nuovi mezzi messi recentemente in circolazione.

La durata del foglio rosa è stata raddoppiata; esso infatti non durerà più sei mesi ma un anno.

L’esame di guida potrà essere ripetuto tre volte, anche se dopo la seconda bocciatura bisognerà presentare nuovamente domanda e pagare i diritti.

È stato introdotto un contributo fino a mille euro per soggetti fino a 35 anni che percepiscono reddito di cittadinanza o ammortizzatori sociali per far fronte alle spese per la patente; inoltre, il richiedente dovrà dimostrare di voler lavorare nel settore degli autotrasporti presentando, entro tre mesi di distanza, un contratto di lavoro come conducente.

Leggera modifica anche per l’uso di oggetti elettronici alla guida; nella legge è stato implementato l’uso di smartphone, portatili, notebook e tablet, tutti oggetti che comportano anche solo un temporaneo allontanamento delle mani dal volante.

Non è stata invece inclusa la sospensione della patente alla prima infrazione, mentre le multe restano invariate.

È stato incluso il “parcheggio rosa” ovvero un permesso per tutte le donne in stato di gravidanza o genitori con un bambino di età non superiore a due anni.

A partire dal primo gennaio, i disabili potranno utilizzare gratuitamente i posti con le strisce blu, ma soltanto se i posti a loro riservati sono occupati abusivamente.

I monopattini sono da poco stati introdotti nelle strade, quindi necessitavano di alcune regole per la loro circolazione; niente casco per i maggiorenni, frecce e freni obbligatori su entrambe le ruote, copertura obbligatoria.

Tali mezzi non potranno viaggiare oltre i 6 km/h nelle aree pedonali, mentre negli altri casi non devono andare oltre i 20 km/h.

La prossima novità sui mezzi riguarderà l’uso del casco; se il passeggero ne è sprovvisto, il guidatore sarà sanzionato anche se quest’ultimo non è minorenne.

Le strade continueranno ad essere occupate da pubblicità; esse però non devono riguardare forme di violenza o messaggi lesivi delle libertà dell’individuo.

 

Codice della strada; tutte le novità sulle nuove regole/Antonio Cascone/redazione

 

Ascolta la WebRadio