La Regione Siciliana ha nominato il nuovo CdA dell’AST: vicini alla Maggioranza

LEGGI ANCHE

La Regione Siciliana ha nominato a fine gennaio il nuovo Cda dell’AST, l’Azienda Siciliana Trasporti.

Del precedente Consiglio di amministrazione della SPA, società pubblica regionale, che si occupa del trasporto extraurbano, è rimasto soltanto Eusebio Dalì, riconfermato nel ruolo di vicepresidente e risaputamente vicino al Coordinatore siciliano di Forza Italia e Presidente dell’Ars, Gianfranco Miccichè.

Il socio e proprietario unico dell’AST, la Regione Siciliana, ha nominato anche Santo Castiglione, che ricoprirà il ruolo di presidente e, Tania Pontrelli.

Santo Castiglione, per otto anni dal 2004 al 2012 è stato presidente dell’Autorità portuale di Catania, entrato nel Cda in quota autonomisti. Il neo presidente dell’Ast infatti è notoriamente vicino a Raffaele Lombardo (ex presidente della Regione Siciliana e leader degli autonomisti), nonché padre del presidente del Consiglio comunale della città etnea, Giuseppe Castiglione.

Tania Pontrelli è componente del direttivo regionale di Diventerà Bellissima – è risaputamente vicina al Presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci.

Il Cda dell’AST, che si è già insediato, durerà in carica tre anni.

Adduso Sebastiano

(le altre informazioni regionali le trovi anche su Vivicentro – Redazione Sicilia)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Marco Varnier alla Juve Stabia: una grande opportunità per entrambe le parti?

Una scommessa su cui Lovisa sta lavorando che potrebbe portare alla corte delle Vespe un calciatore talentuoso frenato però da tanti infortuni
Pubblicita

Ti potrebbe interessare