Operazione Anti-Sversamento: Arrestato Responsabile a San Giorgio, Portici e Napoli

LEGGI ANCHE

Rifiuti Pericolosi: Individuato e Fermato Uomo Coinvolto in Attività Illecita tra San Giorgio, Portici e Napoli.

Sversamento Illecito di Rifiuti: Individuato e Fermato l’Uomo Responsabile tra San Giorgio, Portici e Napoli

La Polizia ha identificato un individuo di 52 anni coinvolto nello sversamento illegale di rifiuti pericolosi nei Comuni di San Giorgio a Cremano e Portici, estendendosi fino al quartiere di San Giovanni a Teduccio a Napoli. Il sindaco di San Giorgio, Giorgio Zinno, ha reso nota questa scoperta, evidenziando il ruolo fondamentale delle autorità locali e della Polizia Municipale nell’operazione di individuazione e arresto.

L’azione è stata avviata in seguito a numerose segnalazioni dei residenti che avevano notato l’uomo mentre abbandonava illegalmente rifiuti nelle vicinanze delle loro case. Grazie a un’attenta attività di sorveglianza e pedinamento durata diversi giorni, il sospetto è stato catturato mentre si apprestava a compiere un altro sversamento illegale in via Lagno, trasportando materiale illecito a bordo di un veicolo intestato a terzi.

Le indagini hanno rivelato che l’attività illecita non si limitava al solo territorio di San Giorgio a Cremano, ma coinvolgeva anche Portici e Napoli, con un focus particolare sul quartiere di San Giovanni a Teduccio. L’uomo, già noto alle autorità per reati simili, dovrà ora rispondere dell’accusa di trasporto e sversamento di rifiuti senza autorizzazione.

Il sindaco ha elogiato il lavoro congiunto degli ispettori ambientali e del nucleo ambientale della Polizia Municipale, sottolineando l’importanza della collaborazione e della professionalità dimostrate nell’operazione di smascheramento del criminale. Ha inoltre ribadito la determinazione delle autorità locali nel contrastare illeciti ambientali e nel proteggere il territorio e la comunità, assicurando un’impegno costante nella vigilanza e nella repressione di ogni forma di danneggiamento ambientale.

L’individuazione e l’arresto di coloro che commettono atti illegali di questo genere rappresentano un passo significativo nella salvaguardia dell’ambiente e della salute pubblica. L’azione decisa delle autorità è un segnale chiaro che comportamenti dannosi non saranno tollerati, e che coloro che li perpetrano saranno perseguibili secondo la legge.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Euro 2024 Croazia – Italia (1-1): Le pagelle dei protagonisti in campo

Il migliore della Nazionale Italiana di calcio non poteva che essere Zaccagni che da subentrato realizza il gol qualificazione agli ottavi
Pubblicita

Ti potrebbe interessare