24.8 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

domenica, Agosto 14, 2022

Napoli Poggiomarino, soppressione treni dal 9 luglio al 31 agosto

Da leggere

Stop alla tratta della Circumvesuviana Napoli Poggiomarino per Covid e mancanza di personale: lo ha annunciato l’Ente Autonomo Volturno, che gestisce la linea.

Napoli Poggiomarino, soppressione treni dal 9 luglio al 31 agosto

EAV Marchio Ente Autonomo VolturnoCome precedentemente comunicato, scrive l’Ente Autonomo Volturno, in considerazione del protrarsi delle difficoltà in termini di disponibilità di personale viaggiante sulle linee vesuviane, considerato anche il protrarsi del particolare periodo di emergenza Covid 19, le corse ferroviarie sulla Linea Napoli/Poggiomarino vengono sospese dal 9 luglio al 31 agosto

Questo il comunicato dell’Ente Autonomo Volturno:

In considerazione del protrarsi delle difficoltà in termini di disponibilità di personale viaggiante sulle linee vesuviane, considerato anche il protrarsi del particolare periodo di emergenza Covid 19,

SI DISPONE, a decorrere dal 9 luglio al 31 agosto 2022, la soppressione di tutte le corse ferroviarie sulla linea Napoli – Scafati – Poggiomarino. Il servizio sulla tratta TORRE ANNUNZIATA – POGGIOMARINO, in tale periodo, sarà garantito da autobus sostitutivi.

In altro comunicato, l’ente EAV fa sapere che:

Tenuto conto della sospensione del servizio ferroviario sulla linea Napoli-Scafati-Poggiomarino, dal giorno 9 Luglio al 31 Agosto i treni diretti (indicati con la lettera D) effettueranno servizio viaggiatori anche nelle fermate di: San Giorgio Cavalli di Bronzo – Ercolano Miglio d’Oro – Via del Monte – Villa delle Ginestre. 

Napoli Poggiomarino Circumvesuviana Stazione di Poggiomarino (foto da wikipedia)Dunque, di fatto restano pienamente operative, ma con decadere del servizio visto che così i Diretti vengono declassificati, solo le linee che da Napoli portano a Sarno, Baiano e Sorrento: soprattutto quest’ultima, essenziale per lo spostamento dei turisti, è considerata di vitale importanza.

Ma è vitale anche per Sarno e Baiano, per le quali la Circumvesuviana è ormai unico mezzo di trasporto veloce per i pendolari che ogni giorno si recano a Napoli per lavoro.

“Sacrificate”, invece, le altre linee per cui continuano le chiusure delle tratte.

La chiusura della linea (annota Fanpage) è la terza in ordine di tempo dopo quella Napoli-Torre del Greco via centro direzionale e la Napoli-Pomigliano d’Arco.

Intanto, Umberto De Gregorio ha spiegato sulla questione dimissioni che il tema “non esiste”:

“stiamo per varare un nuovo piano per mille assunzioni nei prossimi cinque anni”,

dice.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy