37.5 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

lunedì, Giugno 27, 2022

Autista di un bus aggredito nel centro di Castellammare di Stabia

Da leggere

L’autista di un bus Eav è stato aggredito nel centro di Castellammare di Stabia da un autista violento parcheggiato nello stallo riservato ai bus.

Autista di un bus aggredito nel centro di Castellammare di Stabia

IL CASO.

La brutale ed incivile aggressione è avvenuta nella serata di ieri, 7 giugno, ed è stata denunciata dal presidente dell’azienda del trasporto pubblico, Umberto De Gregorio.

La dinamica dei fatti dalle prime testimonianze sembra sia il classico diverbio tra automobilisti; poi le cose sono degenerate.

Nello specifico Il giovane autista, neo assunto in Eav, effettuando la sua manovra al capolinea di piazza Matteotti quando ha notato un’auto parcheggiata sullo stallo di pertinenza dell’autobus e ha chiesto gentilmente al proprietario di spostarla.

Violentissima, ingiustificata, repentina e incivile la reazione dell’uomo, che ha colpito l’autista con un pugno in volto, rompendogli il naso.

Ospedale San Leonardo Castellammare di Stabia (NA), combiImmediatamente soccorso dai passanti, che hanno anche chiamato i vigili urbani, dopo circa mezz’ora di vana attesa, il giovane autista si è recato autonomamente al pronto soccorso dell’Ospedale San Leonardo lasciando, giocoforza, il veicolo parcheggiato in piazza Matteotti.

L’ autista è stato visitato al pronto soccorso dell’ospedale San Leonardo ed è stato dimesso.

Sull’accaduto indagano i Carabinieri della compagnia di Castellammare.

IL COMUNICATO DELL’AZIENDA

Il presidente dell’azienda del trasporto pubblico, De Gregorio, in un post pubblicato sulla sua pagina Facebook ha scritto:

 “Ma come si può lavorare in questo territorio selvaggio? Sempre più difficile nel trasporto pubblico come negli ospedali”

Ed ha annunciato di essere stato convocato, su sua richiesta, dal prefetto di Napoli per affrontare «il tema folla, sicurezza e vandalismo».

Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook!

Autista di un bus aggredito nel centro di Castellammare di Stabia / Cristina Adriana Botis / Redazione Campania

 

1 commento

  1. La colpa è della legge , ecco perché la costituzione va riformata , così anche le forze dell’ordine possono intervenire prima e dopo poiché chi sbaglia paga ma paga no che si fa sei anni per un omicidio ect. Et ct.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy