33.8 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

sabato, Luglio 2, 2022

Sorrento Calcio, arriva un’altra sconfitta: Fidelis Andria vittoriosa per 2 a 0

Da leggere

Sembra non riuscire più a vincere il Sorrento di mister Fusco. Al “Degli Ulivi” di Andria i rossoneri escono sconfitti per 2 a 0, inanellando la terza partita consecutiva senza vittoria. Dopo un primo tempo tanto ben giocato quanto sfortunato per i costieri, la Fidelis Andria ha fatto valere tutte le qualità della sua rosa punendo da calco piazzato la compagine sorrentina, che ora vede la zona play-out sempre più vicina. Grande risultato per i pugliesi, che conquistano il secondo posto in classifica a un solo punto dalla vetta, vendicando la sconfitta per 2 a 1 rimediata all’andata.

LA CRONACA di FIDELIS ANDRIA-SORRENTO

Andria-Sorrento

Photo Credit: Sergio Porcelli (Calcio Club)

1° TEMPO

Davide Cacace, Andria-Sorrento

Nella prima frazione di gioco il Sorrento gioca probabilmente la migliore partita in questa stagione. Tante le occasioni in cui i rossoneri chiamano il portiere andriese Petrarca agli straordinari, con ben due traverse colpite. All’8′ Liccardi sfiora l’eurogol, con un tiro al volo da posizione defilata che impegna seriamente il giovane esordiente Petrarca, autore di una gran parata. Dopo qualche minuto una punizione di Masullo rischia di beffare ancora il portiere biancazzurro, che smanaccia incerto nell’uscita, con la palla che sfiora il palo. Sul calcio d’angolo La Monica colpisce il primo legno della partita di testa.

Si fa vedere avanti la Fidelis alla mezz’ora, con un tiro di Cerone pericoloso che termina alto. Al 32′ altra clamorosa occasione per i rossoneri, stavolta è Procida a colpire la traversa con un bel tiro dal limite. Dopo un paio di minuti il bomber biancazzurro Cerone, il più pericoloso dei suoi, svetta in area servito da Avantaggiato, ma stavolta è Scarano a salvare i suoi. Al 37′ Procida tenta nuovamente di sbloccare il risultato, ma il tiro potente dalla distanza viene respinto in calcio d’angolo da Petrarca. Termina dopo 1′ di recupero un primo tempo divertente, con le squadre affrontatesi a viso aperto.

2° TEMPO

Gol Andria vs Sorrento

Nel secondo tempo si assiste ad una netta inversione di tendenza in campo. L’Andria diventa minuto dopo minuto più pericolosa e giocando a campo aperto mette più volte in difficoltà i rossoneri. La squadra di mister Panarelli sfiora più volte il vantaggio, prima con l’ex di turno Figliolia, poi con Cerone. Al 58′ Manzo impegna Scarano con una gran botta da fuori area, deviata in angolo. Al 65′ il neo entrato Prinari guadagna un prezioso calcio di punizione, trasformato da Cerone nel vantaggio biancazzurro. Punizione battuta verso l’angolino alla destra di Scarano, imparabile. Passa qualche giro di lancetta e ancora Prinari è autore di una bella azione personale, ma il tiro sul primo palo finisce sull’esterno della rete.

Al 71′ Cunzi, subentrato dalla panchina al posto di Procida, si destreggia in area e calcia dalla destra, ma il pallone del scheggia il palo esterno. Il Sorrento tenta il tutto per tutto a caccia del pareggio, e nei minuti finali si riversa nella metà campo avversaria. All’89 l’occasione per riacciuffare il risultato capita sulla testa di Gargiulo, bravo a indirizzare verso la porta un pallone che arriva dall’angolo, ma Masullo tocca la sfera a sua volta prima che questa possa varcare la linea. Il terzino è però in fuorigioco e l’arbitro annulla. In pieno recupero prova l’ex Mancino a battere Petrarca, ma trova ancora una grande respinta. Gran beffa per i costieri, che subiscono poi il gol del raddoppio, siglato con un rigore da Prinari. Termina così 2 a 0 per i pugliesi una gran bella gara, che sa però di occasione mancata per i ragazzi con la casacca rossonera.

Sorrento

TABELLINO

FIDELIS ANDRIA (3-4-1-2): 1 Petrarca; 2 Clemente, 5 Fontana, 6 Carullo (51′ Pelliccia); 3 Benvenga, 4 Manzo (61′ Bolognese), 8 Dipinto, 7 Avantaggiato (61′ Prinari); 10 Cerone (82′ Monaco); 11 Figliolia, 9 Scaringella (71′ Paparusso)
PANCHINA: 12 Stasi, 13 Tutino, 14 Paparusso, 15 Monaco, 16 Bolognese, 17 Prinari, 18 Pelliccia, 19 Di Schiena, 20 Mariano    ALL. Luigi Panarelli
SORRENTO (3-4-1-2): 1 Scarano; 6 Fusco (75′ Mancino), 5 Cacace, 2 Gargiulo; 7 Basile, 4 La Monica (75′ Cassata), 8 Camara, 3 Masullo; 10 Langella; 9 Procida (63′ Cunzi), 11 Liccardi
PANCHINA: 12 Oliva, 13 Cesarano, 14 Somma, 15 Maranzino, 16 Mancino, 17 Vitale, 18 Cassata, 19 Gargiulo, 20 Cunzi   ALL. Luca Fusco
Gol: 67′ Cerone (FA), 97′ rig. Prinari (FA)
Ammoniti: 28′ Carullo (FA), 45′ La Monica (SO), 77′ Gargiulo (SO), 87′ Basile (SO)
Espulsi: 97′ Fusco (allenatore Sorrento)
Arbitro: Gianluca Catanzaro di Catanzaro
Assistenti: Elia Brunozzi Tini di Foligno, Andrea Barcherini di Terni
Recupero: 1′ pt; 7′ st
Photo Credit: Sergio Porcelli (Calcio Club)

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy