Napoli-Genoa 1-1, Ngonge al 90′ evita la sconfitta degli azzurri

LEGGI ANCHE

Visite : 0

Una partita sofferta, giocata di certo senza brillare particolarmente (soprattutto nel secondo tempo), ma recuperata al 90’ grazie alla rete di Ngonge. Napoli-Genoa finisce 1-1: alla rete di Frendrup risponde, nella famosa ‘zona Mazzarri’, l’ex giocatore del Verona che evita una sconfitta che, in vista del Barcellona, sarebbe stata pesantissima per gli azzurri.

Il racconto del primo tempo

Il primo tempo di Napoli-Genoa si conclude sul punteggio di 0-0: entrambe le squadre provano a dire la loro, con squilli importanti sia in casa Napoli che da parte degli uomini di Gilardino. La prima grande chance del primo tempo per gli azzurri arriva nei primi minuti con Kvaratskhelia che, con due finte, si accentra in area e di destro trova l’ottima respinta di Martinez. Lo stesso portiere che mantiene il punteggio sullo 0-0 rispondendo benissimo al sinistro forte di Anguissa. Dall’altra parte, anche Meret – che torna in campo dopo l’infortunio che lo aveva colpito – si fa trovare più che pronto sui due stacchi di testa di Retegui.

https://twitter.com/sscnapoli/status/1758868282424033706

La decide Frendrup: Napoli-Genoa finisce 0-1

Nella ripresa, invece, c’è subito un cambio per Mazzarri: fuori Ostigard (ammonito), dentro Natan che, dopo l’infortunio maturato nel mese di dicembre contro la Roma, torna in campo e debutta con la maglia azzurra nel 2024. I suoi primi minuti, però, sono infernali con il Genoa che attacca e, con un destro al limite dell’area di Frendrup la sblocca al 47’ e realizza la rete dell’1-0. Una doccia fredda per gli uomini di Mazzarri che prova a suonare la carica: fuori Politano e Traoré, dentro Ngonge e Lindstrom. Nonostante ciò, compreso anche l’ingresso negli ultimi quindici minuti di Raspadori per Simeone, gli azzurri non riescono a rendersi pericolosi. Una grande occasione della ripresa maturata sugli spioventi di calcio d’angolo con il colpo di testa di Anguissa che termina di poco sopra la traversa. Tanta lentezza e troppi dubbi.

La rete che non ti aspetti

Il Napoli fa davvero troppa fatica ma non molla e al 90’ arriva l’azione che non ti aspetti: palla rasoterra in area di Di Lorenzo per Ngonge che si gira di sinistro e batte Martinez realizzando la rete del pareggio. Ancora nel finale, proprio come il classico Napoli di Mazzarri. Dopo 5 minuti di recupero, arriva il triplice fischio al Maradona: Napoli-Genoa finisce 1-1. E mercoledì arriva il Barcellona.

F1, FP2 GP Monaco: Leclerc detta il passo, ma ottimo Hamilton

La premessa va fatta ed è sempre la stessa: è solo venerdì, siamo solo nelle prove libere, ma dalle FP2 del GP di Monaco...
Pubblicita

Ti potrebbe interessare