Sequestro di area abusiva a cielo aperto in via Caracciolo

LEGGI ANCHE

Visite : 0

I carabinieri della stazione di Torre Annunziata insieme a personale della Capitaneria di Porto locale hanno sequestrato, in un terreno demaniale in via Caracciolo, un’area di oltre 4mila mq utilizzata come discarica abusiva.

Sequestro di area abusiva a cielo aperto in via Caracciolo

    • In breve
        • I carabinieri della stazione di Torre Annunziata, insieme a personale della locale Capitaneria di Porto, hanno eseguito un sequestro in un terreno demaniale in via Caracciolo, dove era stata individuata un’area utilizzata come discarica abusiva a cielo aperto.
          L’area sequestrata ha una superficie di oltre 4mila mq. Il sequestro è stato eseguito in base alle normative ambientali in vigore per la tutela dell’ambiente e della salute pubblica.

La cronaca

I Carabinieri della stazione di Torre Annunziata hanno collaborato con il personale della Capitaneria di Porto per effettuare un importante sequestro in un terreno demaniale. In via Caracciolo, infatti, sono stati trovati oltre 4.000 mq sfruttati come discarica abusiva a cielo aperto.

L’operazione ha evidenziato l’importanza delle operazioni di controllo e monitoraggio del territorio, in particolare delle aree demaniali che spesso sono soggette a questo tipo di abusi ambientali.
Grazie alla collaborazione tra le forze dell’ordine e le autorità locali, si è potuta individuare e bloccare questa situazione, evitando ulteriori danni all’ambiente e alla salute dei cittadini.

L’utilizzo di terreni demaniali come discariche abusive rappresenta un grave problema ambientale che richiede una forte attenzione da parte delle autorità competenti.
Questo sequestro dimostra l’impegno continuo delle forze dell’ordine e delle istituzioni per proteggere l’ambiente e promuovere un territorio più sano e vivibile per tutti.

L’area sequestrata verrà sottoposta a interventi di bonifica e ripristino ambientale, per eliminare definitivamente ogni traccia dei rifiuti illegalmente abbandonati.
Questo intervento rappresenta un importante passo avanti nella tutela dell’ambiente e nella promozione di comportamenti virtuosi da parte dei cittadini, che devono sempre essere attenti e responsabili nell’eliminazione dei propri rifiuti.

In conclusione

Sequestro di un’area di oltre 4mila mq utilizzata come discarica abusiva a cielo aperto, effettuata dai carabinieri della stazione di Torre Annunziata insieme al personale della locale Capitaneria di Porto, su un terreno demaniale in via Caracciolo.
Tali autorità hanno svolto un’importante azione di tutela dell’ambiente e della salute pubblica, poiché il territorio e gli ecosistemi circostanti sono stati preservati dall’inquinamento e dall’accumulo di rifiuti pericolosi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potenziamento del Monitoraggio Sottomarino dei Campi Flegrei: Sicurezza e Prevenzione

Nuove tecnologie migliorano la sorveglianza della caldera sottomarina per una gestione più sicura dei rischi vulcanici.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare