Concorso del Comune di Napoli, Ordine dei giornalisti: “Il bando va bloccato”

L’Ordine dei Giornalisti: nel Concorso del Comune di Napoli ci sono 16 posti per l’area comunicazione ma per il Comune non serve l’iscrizione all’Albo, si fermi tutto.

L’Ordine dei Giornalisti: nel Concorso del Comune di Napoli ci sono 16 posti per l’area comunicazione ma per il Comune non serve l’iscrizione all’Albo, si fermi tutto. Ma il Comune precisa: le figure contemplate non rientrano nell’ufficio stampa

Concorso del Comune di Napoli, Ordine dei giornalisti: “Il bando va bloccato”

Bando di Assunzioni al Comune di Napoli Concorso del Comune di NapoliIl primo reclamo in merito al Concorso del Comune di Napoli (per il quale, nel primo giorno, sono già giunte 5.000 domande), giunge dall’Ordine dei giornalisti della Campania che, tramite il suo presidente, Ottavio Lucarelli, ha redatto una nota in cui chiede che per i posti messi a concorso relativi all’informazione e alla  comunicazione, tra i titoli da presentare, venga inserita anche l’obbligo di iscrizione all’albo dei giornalisti.

Le assunzioni, specifica il bando, sono previste entro la fine del corrente anno e le relative graduatorie resteranno aperte per il prossimo triennio.

Questo il testo diffuso dal Presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, Ottavio Lucarelli:

“Un bando che va immediatamente bloccato e riscritto inserendo i requisiti  previsti dalla legge 150 del 2000. Lo chiede l’Ordine dei giornalisti della Campania dopo la pubblicazione del bando per sedici posti, dal dirigente fino agli istruttori di comunicazione-informazione.

Il bando, pubblicato su Gazzetta ufficiale e sito istituzionale del Comune, non prevede in alcun caso l’iscrizione all’Albo dei Giornalisti e l’Ordine della Campania ne chiede pertanto l’immediata sospensione con l’inserimento dell’iscrizione all’Albo tra i requisiti per l’ammissione.

E non solo. Sorprende che tra i requisiti per il ruolo di dirigente siano previste lauree come la Disciplina di arti, musica, spettacolo ma non la laurea in Giurisprudenza.

Il Comune di Napoli vuole, come dirigente dell’area Comunicazione, una persona esperta di arte che ignori le fondamenta del Diritto?”

A stretto giro giunge la risposta del Comune di Napoli.

Bando di Assunzioni al Comune di Napoli Concorso del Comune di Napoli«In merito alla nota diffusa dall’Ordine dei Giornalisti si precisa che il requisito della iscrizione all’albo nazionale dei giornalisti, ai sensi dell’art. 9 della L.150/2000, è requisito necessario solo per il personale che costituisce l’ufficio stampa, che non rientra tra le figure professionali contemplate nei concorsi banditi.

Tutte le figure professionali messe a bando non rientrano tra quelle per cui è richiesta la obbligatoria iscrizione all’albo nazionale dei giornalisti così come previsto dalla L 150/2000.

Si sottolinea inoltre – conclude la nota – che nei bandi richiamati la qualifica della iscrizione all’albo nazionale dei giornalisti è titolo che attribuisce al candidato un punteggio aggiuntivo».

#concorso #napoli #11agosto

Concorso del Comune Napoli, Ordine dei giornalisti: “Il bando va bloccato”

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ULTIME NOTIZIE

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV