Ucraina, Borghi: “Governo censuri Stoltenberg”

LEGGI ANCHE

(Adnkronos) – “Con il primo strumento disponibile depositeremo un testo parlamentare per invitare il governo a censurare le parole di Stoltenberg che, senza alcun mandato per farlo, ha previsto un utilizzo offensivo e non difensivo degli aiuti militari mandati a Kiev a supporto dell’Ucraina”.Lo dice all’AdnKronos Claudio Borghi, senatore della Lega, partito che ha annunciato un odg o una interrogazione parlamentare per “censurare le parole di guerra del segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg” a firma del senatore Borghi.  “Non abbiamo bisogno di alcuna escalation militare e non siamo in guerra con nessuno – spiega il leghista -.

Prevedere impieghi di soldati italiani o l’uso delle nostre armi per colpire il territorio di un’altra nazione è una pazzia e Stoltenberg non ha alcun diritto di trascinarci in conflitti armati”. “La Nato è un’alleanza difensiva, la guerra se vuole vada lui a farla ma senza di noi”, conclude Borghi. —politicawebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Isola di Capri, Gori comunica il riempimento della condotta. Oggi il servizio idrico tornerà funzionante

Finalmente oggi ritornerà la normalità nelle abitazioni e nei locali capresi. Risolto definitivamente il problema dell'approvvigionamento idrico
Pubblicita

Ti potrebbe interessare