Taiwan, Cina annuncia fine manovre militari. Taipei: “Palese provocazione”

LEGGI ANCHE

(Adnkronos) – Si sono conclusi i due giorni di manovre militari cinesi intorno a Taiwan, avviate subito dopo l’insediamento di William Lai (Lai Ching-te), il nuovo presidente dell’isola di fatto indipendente ma che Pechino considera una “provincia ribelle” da “riunificare”.  I media ufficiali del gigante asiatico hanno riferito che i militari cinesi “hanno completato con successo” le esercitazioni.Per la presidenza di Taiwan, riferisce stamani la Cna, si tratta di “provocazioni militari unilaterali” e anche di “palesi provocazioni rispetto all’ordine internazionale” che suscitano “seria preoccupazione”. —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Juve Stabia Langella premiato a San Giuseppe Vesuviano

Juve Stabia, premiato il presidente Andrea Langella presso il comune della sua città, San Giuseppe Vesuviano, per la promozione in Serie B
Pubblicita

Ti potrebbe interessare