SSC Napoli - news

Bonucci-Higuain, ricorsi storici. Situazioni analoghe, destini diversi

Un “calcetto” ai danni di Felipe, un fuorigioco inesistente, una partita iniziata male e finita peggio: da dimenticare questo pomeriggio per Gonzalo Higuain. Il pipita, espulso da Irrati, è andato su tutte le furie, inveendo contro il direttore di gara stesso, gli avversari e compagni,. Una reazione, quella di Higuain, forse esagerata, ma giustificata dal momento particolare della gara e dall’innocenza del calciatore argentino che, in sostanza, ha voluto solo difendere il suo operato e quello della squadra.

SCHERZO DEL DESTINO- Situazione analoga accaduta poche settimane fa, in un Juve Torino, con Bonucci che, a muso duro contro Rizzoli, ha fatto sentire la sua voce. Reazione anche quella piuttosto esagerata. Ma mentre il primo ha dovuto lasciare il terreno di gioco, il secondo ha continuato la sua partita, risultando fondamentale, poi, per i bianconeri. Un po’ buffo, insomma, considerando le analogie tra i due episodi. Adesso ci si interroga sul motivo per cui accade ciò. Se ne parlerà tanto, tantissimo. Due pesi e due misure? Sudditanza psicologia? Destino già scritto? O solo sfortuna? Via alle risposte.

RIPRODUZIONE RISERVATA 

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale