Archeologia Cultura

Paestum: ritrovata Fattoria di Epoca Romana

Ph: Miguel Hermoso Cuesta

Paestum: ritrovata Fattoria di Epoca Romana

Dopo pochi giorni dell’annuncio del ritrovamento della prestigiosa tomba a Pompei, la Campania non smette di stupirci a livello archeologico.

Questa volta è da Paestum (l’antica Poseidonia greca) che arriva la notizia di un rilevante ritrovamento.

Infatti, “ilMattino”, ha pubblicato la notizia del rinvenimento di una fattoria romana nell’area del Tempio di Hera Argiva a Paestum (Secondo Strabone il Tempio era distante alla città 50 stadi, circa 9 km).

La fattoria occuperebbe un’area di 300 metri quadrati e sarebbe rimasta attiva per circa quattro secoli.

Il merito del ritrovamento spetta al team dell’Università Federico II di Napoli coordinato da Bianca Ferrara.

Gli studiosi datano il ritrovamento tra il II e il I a.C., dato confermato da un ambiente già scavato quest’anno e datato quasi con sicurezza al II a.C.

Gli studiosi pensano quindi che l’area del tempio, oltre ad avere un importante ruolo religioso in epoca greca era un punto importante a livello produttivo ed economico.

Inoltre, si ipotizza che la struttura oltre che a produrre prodotti agricoli, commerciava in loco i prodotti agricoli. Oltre a questo tipo di produzione, si ipotizza che si coltivassero erbe aromatiche, medicinali e prodotti per la cosmesi.

AmalfiNotizie riporta:

«Per adesso possiamo solo dire con certezza che le indagini fatte su quanto contenuto in alcuni recipienti o frammenti ceramici, e che poi sono diventate elementi di base per lo sviluppo di una tesi di laurea, hanno rivelato tracce di unguenti e cosmetici, oltre a granaglie, nei vasi più grandi – ha rivelato Bianca Ferrara, ricercatrice in Archeologia classica all’Università di Napoli-. Faremo altre indagini e altre analisi. I loro risultati saranno valutati scientificamente e, in un senso a nell’altro, avranno contribuito a svelarci altri aspetti di questa città che ancora conserva tanti segreti».

Aspettiamo nuove notizie che sicuramente non tarderanno ad arrivare.

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale