Lorih Caradonna in esclusiva: l’umiltà la sua forza

La grande attrice e fotomodella Lorih Caradonna è intervenuta in esclusiva ai microfoni di Carlo Ametrano focalizzando la sua attenzione verso il futuro

Lorih Caradonna in esclusiva: l’umiltà la sua forza

ARTICOLO DI CARLO AMETRANO

Lorih Caradonna sta spopolando nel mondo della moda e dello spettacolo.

Dopo aver recitato nel film di Nicola Palmese “Bullyng”, da poco ha preso parte ad un’altra parte nel film di Giuseppe Cristofaro “Fino a prova contraria”, sta partecipando a dei lavori nel mondo del modeling ancora top secret e si vocifera presenterà in un programma televisivo.

Da poco la abbiamo vista in tutte le edicole italiane per Novella 2000 e Visto, nella quale si racconta, racconta il suo passato, come ha fatto a diventare Lorih Caradonna ed il suo percorso travagliato mentre pesava 85 kg per motivi di salute.

Nel 2023 uscirà il suo calendario in collaborazione con il fotografo Raffaele Sorrentino.

Sta lavorando anche per il sito di modeling di Max Patio insieme ai fotografi Dusit Dughera e Alfredo Benincasa.

L’attrice e modella ora convive insieme al fidanzato nonché batterista MattiaJose Annese, stanno insieme da 4 anni e sono felicemente innamorati.

La grande forza di Lorih

Lorih nonostante i suoi successi rimane umile, dolce e apprezzata dal suo pubblico anche per la sua umiltà.

Ancora una volta Caradonna si conferma un talento ricercato a cui risponde sempre con “non sono famosa”.

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Zappella: “Kanoute possibile titolare nell’Avellino con la Juve Stabia”

Domenico Zappella, corrispondete della Gazzetta dello Sport, è intervenuto nel corso della trasmissione "Il Pungiglione Stabiese" per parlarci dell'Avellino

Valle: “Ad Avellino mi auguro di vedere una Juve Stabia gagliarda”

Tiziano Valle, giornalista di Metropolis Quotidiano, è intervenuto nel corso della trasmissione "Il Pungiglione Stabiese"