Quantcast

Silvano Albanese
Radio News ViViRadio-WEB

Silvano Albanese, in arte Coez, spegne 35 candeline

Silvano Albanese, il rapper che ha conquistato tutti con la sua musica, oggi compie 35 anni.

L’11 luglio 1983 nasceva a Nocera Inferiore (SA) Coez. Ma chi è? Vero nome Silvano Albanese è il rapper che ha conquistato tutti. È l’artista che con il suo genere è riuscito a far sposare perfettamente il rap con la musica d’autore.
Trasferitosi con la famiglia a Roma all’età di soli 3 anni, è lì che l’artista è cresciuto ed a soli 19 anni ha iniziato ad occuparsi di musica.
Insieme a Franz e Nicco (il duo conosciuto in tutta Italia per la loro musica Hip Hop), Coez realizza il suo primo progetto musicale, ovvero “il Circolo Vizioso”.
Il primo disco ufficiale intitolato “Terapia”, ha ottenuto un discreto successo e nel 2007 nasce il gruppo collettivo hip hop italianno Brokenspeakers insieme a Lucci e Bruno Cannavicci, in arte Snais.
Il gruppo romano ha iniziato a farsi conoscere in tutta Italia, collaborando con artisti come Club Dogo, Busta Rhymes, Friskis e Dilated Peoples, Mazzy,  Richard Benson e Colle der Fomento.
Oltre al lavoro con il collettivo, Coez ha iniziato ad intraprendere la strada della carriera solista ed alla fine del 2009 ha pubblicato “Figlio di nessuno”, il suo primo album, mentre il 25 novembre 2011 ha presentato “Fenomeno” il mixtape realizzato con DJ Sine.
Un anno dopo è uscito l’EP “Senza mani” con download gratuito, ma la svolta per Coez è arrivata con “Nella casa”, il singolo e il video che hanno ottenuto un grandissimo successo e ottime critiche, consentendo al rapper di affermarsi sulla scena nazionale.
Nel 2013 Silvano Albanese ha pubblicato il disco “Non erano fiori” con la Carosello Records avvalendosi della collaborazione di Riccardo Sinigallia.
L’album è stato da subito un successo, entrando della top ten della Classifica FIMI.
Nel 2014 ha lavorato con Gemitaiz e MadMan, creando il brano “Instagrammo”, inserito nel disco “Kepler”. Nel 2015 è arrivato il terzo album “Niente che non va”, anticipato dal singolo “La rabbia dei secondi”.
Infine il 2017 è l’anno di “Faccio un casino”, divenuto un enorme successo ed uno degli album più ascoltati 2017 segna anche la decisione di lasciare la Carosello Records e tornare all’autoproduzione.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania