26.3 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

sabato, Agosto 13, 2022

Weekend e Ponte 2 giugno rovinati da Forti temporali e grandinate

Da leggere

Weekend e Ponte 2 giugno rovinati da Forti temporali e grandinate su almeno mezza Italia. I Dettagli delle previsioni meteo

Ancora tempo instabile e fresco. E’ questa la sentenza che emerge dagli ultimi aggiornamenti, soprattutto in vista del prossimo weekend e del Ponte del 2 giugno che rischiano seriamente di essere rovinati da temporali e grandinate almeno su mezza Italia a causa dell’arrivo di una massa d’aria fresca in discesa dall’Europa orientale.

Ma andiamo con ordine analizzando le previsioni aggiornate dal fine settimana fino alla Festa della Repubblica.

L’atmosfera non trova pace, ed anche al fotofinish di questa strana primavera ecco servito l’ennesimo colpo di scena. Per capire meglio cosa succederà dobbiamo allargare il nostro sguardo allo scacchiere europeo, in modo da evidenziare i movimenti delle masse d’aria.

Con un movimento repentino nei prossimi giorni l’alta pressione delle Azzorre punterà verso Nord, posizionandosi tra le Isole Britanniche e la Penisola Scandinava; questo movimento metterà in moto correnti d’aria molto fredde che scivoleranno lungo il bordo orientale dell’anticiclone, fino a raggiungere il bacino del Mediterraneo e l’Italia.
Questa “irruzione fuori stagione” di aria fredda riuscirà a dilagare proprio nel corso del prossimo weekend provocando la formazione di un vortice ciclonico tra alto Tirreno e mar Ligure. Dal pomeriggio di sabato 29 ci aspettiamo rovesci temporaleschi, localmente anche di forte intensità, dapprima su tutto l’arco alpino per poi sconfinare fin verso le pianure circostanti dalla sera/notte, in particolare quelle di PiemonteLombardiaEmilia Romagna e Veneto.
Domenica 30 l’area di bassa pressione si muoverà ulteriormente verso levante e verso Sud provocando precipitazioni su buona parte delle regioni del Centro-Sud e sulla Sicilia. Attenzione perché, specie nella seconda parte di giornata, si verranno a creare le condizioni ideali per lo sviluppo di imponenti celle temporalesche in grado di scatenare grandinate in città come Roma e Napoli. Al Nord invece le condizioni meteo sono previste in miglioramento con maggiori spazi soleggiati su buona parte dei settori.

La prossima settimana si aprirà ancora all’insegna del maltempo, già da lunedì 31 maggio, con il rischio di rovesci temporaleschi stavolta soprattutto sulle regioni del Sud.
Successivamente, dopo un martedì 1° giugno con meno piogge, salvo sulle regioni del medio e basso Adriatico, il nostro Paese risentirà ancora in parte della circolazione depressionaria centrata sulla Penisola Balcanica anche durante la Festa della Repubblica (mercoledì 2 giugno). Al momento la traiettoria della perturbazione è ancora incerta e potrebbe subire ulteriori cambiamenti, detto questo se ciò fosse confermato è lecito attendersi una fase climatica piuttosto movimentata, con il rischio anche di violenti temporali, specie al Sud, a causa dei contrasti tra correnti d’aria diametralmente opposte. In queste particolari condizioni meteo anche le temperature rischiano di subire un nuovo drastico calo a causa della ventilazione piuttosto vivace dai quadranti settentrionali, con valori tutt’altro che estivi.

Weekend e Ponte del 2 giugno rovinati da Forti temporali e grandinate / Cristina Adriana Botis / Redazione

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy