sportiello
sportiello

Sportiello: “Napoli? Non ho paura. Higuain? Forse non mi conosce”

Il portiere dell’Atalanta, Marco Sportiello, ha parlato alla Gazzetta dello Sport

“Napoli? So della stima di Giuntoli e la cosa è reciproca. Non so se sarò un osservato speciale, io penso a giocare e non ho paura un giorno di difendere i pali di una grande. Higuain ha il dente avvelenato con me? “Non credo che Higuain pensi a me, magari non sa neanche chi sono. A me non piace esasperare gli interventi che faccio, nel mio ruolo non posso permettermi di esaltarmi nè di abbattermi. Dopo una gran parata, penso sempre che la partita non è finita. Basta una palla sporca, un’uscita con sufficienza e vanifichi ogni cosa buona. La freddezza? Per fortuna fa parte di me. Se Conte chiama, vado al volo, per qualsiasi cosa (ride). È un orgoglio enorme vestire i colori della tua nazione, già solo essere citato tra i papabili è un onore. E poi l’Italia per me arriverà fino in fondo. È ben guidata, ha perso pezzi importanti come Marchisio, ma ha anche gli uomini giusti per rimpiazzarli”.