Spazio, avviso agli ‘orbitanti’: “Non c’è uno spazio B”

LEGGI ANCHE

(Adnkronos) – "Non esiste un Pianeta B" ma anche "Non esiste Space B". E anche su questo l'uomo – che ha inviato migliaia di satelliti e detriti spaziali in orbita – deve fare attenzione. E' il nuovo avviso agli 'orbitanti' che arriva dal New Space Economy European Expoforum (NSE), apertosi oggi alla Fiera di Roma. Il messaggio forte è stato espresso nel Manifesto lanciato all'edizione 2023 del NSE: "L'unico corpo celeste che può sostenerci è quello nel quale ci siamo evoluti e questa è ormai una verità scientificamente accertata: 'Non esiste un pianeta B'. Ma potremmo dire lo stesso per lo spazio?"  "Se guardiamo all’orbita terrestre bassa, dove si muovono migliaia di satelliti e di detriti e si prevede che altre migliaia di satelliti arriveranno, forse sì. Per un giusto sviluppo della new space economy emergente, dobbiamo preservare lo spazio a noi più vicino: non c'è uno spazio B!" avverte il Manifesto del NSE.  —economiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Juve Stabia-Turris, Menichini: nel secondo tempo più giusto il pari

Leonardo Menichini, allenatore della Turris, ha rilasciato alcune dichiarazioni in sala stampa al termine del match con la Juve Stabia
Pubblicita

Ti potrebbe interessare