Sanremo 2024, Codacons contro Rai e Amadeus: “Escludere La Sad”

LEGGI ANCHE

(Adnkronos) – Il Codacons e l’Associazione Utenti dei servizi Radiotelevisivi scendono in campo con una denuncia contro la Rai e Amadeus dopo la notizia della partecipazione dei 'La Sad' al Festival di Sanremo 2024. L’Associazione interviene contro quella che definisce un’assoluta ipocrisia: "Un Paese che si commuove per Giulia Cecchettin non può applaudire brani ('Ma tu sei peggio della coca, sei una tr**', e 'ti sco**** solo per strapparti il cuore', per citarne due tra tanti) offensivi nei confronti delle donne e caratterizzati da una esaltazione costante di violenza e misoginia. Non si capisce allora la ragione che ha spinto la Rai e Amadeus a scegliere proprio questo trio, visti i testi decisamente inappropriati, in un momento in cui tutte le energie dovrebbero essere unite nella battaglia contro la violenza di genere: una scelta sbagliata cui, in assenza di una retromarcia immediata, farà seguito la denuncia delle due Associazioni". Il Codacons già nei giorni scorsi era intervenuto contro la violenza sulle donne, in primis attraverso lo Sportello anti-stalking (nato proprio per offrire supporto alle vittime di violenza), poi rivolgendo "un appello a tutte le radio italiane e a Youtube affinché boicottino i brani di rapper e trapper che contengono frasi violente o aggressive verso le donne", infine "ottenendo l’annullamento del concerto di Capodanno di Emis Killa a Ladispoli". L’Associazione, sempre in questo senso, si è rivolta alla Siae "affinché rifiuti la registrazione di brani contenenti frasi violente contro le donne, in modo da impedire a rapper e trapper di guadagnare grazie ai diritti d’autore". L’Associazione ricorda infine che è attivo lo Sportello anti-stalking dell’associazione, con il numero verde 800199641 a disposizione delle donne che necessitano di assistenza e supporto giuridico. —spettacoliwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Juve Stabia, la sagra dei falli di mano non visti – La Bastonatura

Juve Stabia, inizia ad essere considerevole la lista dei falli di mano non sanzionati in area di rigore avversaria: l'ultimo a Catania
Pubblicita

Ti potrebbe interessare