Pietro Di Paola: il Messina attaccherà da subito

LEGGI ANCHE

Visite : 0

Pietro Di Paola, corrispondente di Radio Amore Messina, è intervenuto nel corso del programma “Juve Stabia Live Talk Show” che va in onda ogni giovedì dalle ore 21:00 sul canale 94 ddt e sui canali social ViViCentro.

Le dichiarazioni di Pietro Di Paola sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

Di Paola, in occasione del match Messina-Juve Stabia, dichiara: “L’organico del Messina è cambiato tantissimo con gli ingaggi importanti e la sessione invernale del mercato che hanno modificato al forza e la qualità del gruppo. Il Messina ha cambiato marcia, quasi inarrestabile. Forse, quasi un calo fisiologico, dovuto ad un aspetto di ordine psicologico, quasi ad una fatica mentale, che spinge i giallorossi ad un impegno maggiore perché la salvezza diretta dipende anche dai risultati delle dirette contendenti. C’è molto disappunto nella piazza.”

Di Paola conclude: “L’area tecnica valuterà, insieme al responsabile sanitario, se mettere in campo i due assi. Dal punto di vista offensivo, ha pesato nelle due ultime settimane settimana l’assenza di Kragl, che al di là del suo temperamento, di guidare la squadra anche dal punto di vista tattico, ha segnato goal molto pensanti con il suo micidiale sinistro. Quando ha avuto problemi muscolari, il Messina ha sofferto e sono mancate a questa squadra le sue azioni.

Per quanto riguarda il Messina, mi meraviglierei se la squadra non partisse subito all’attacco. E’ un presupposto indispensabile fare punti se vuole continuare. Per quanto riguarda la Juve Stabia, è una gara che non viene sottovalutata. In effetti, le partite più difficili il Messina le ha riscontrate con le squadre nelle posizioni della seconda metà di graduatoria.

Il Messina ha perso punti con chi naviga tra la salvezza diretta e le ultime postazioni playoff. Per il terreno di gioco, che viene gestito da una società che ha speso tanti soldini per tenere a norma il campo e l’erba. E’ proprio una questione proprio strutturale, progettato per la promozione in serie A e non fu realizzato un drenaggio efficace. Sotto non c’è la classica sabbia ma argilla. Domenica pioverà, quindi non escludo che possano esserci passi indietro perché il campo non potrebbe essere dignitoso!”. 

 


Juve Stabia TV


Bambina di 8 anni attaccata da due pitbull a Pompei: ferite lievi, paura in città

Una bambina è stata morsa da due pitbull a Pompei. I genitori chiedono interventi per garantire la sicurezza.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare