Home Cronaca Sportiva Parma – Inter, probabili formazioni: Sanchez verso la titolarità

Parma – Inter, probabili formazioni: Sanchez verso la titolarità

inter
Foto tratta da profilo ufficiale Facebook - Inter

 

SERIE A – Tutto pronto per la 25esima giornata di Serie A tra Parma e Inter, in programma giovedì 4 marzo alle 20:45. Conte cerca la sesta vittoria consecutiva in Serie A, mentre la squadra allenata da D’Aversa non naviga in buone acque: i gialloblù non vincono dalla 9a giornata di campionato.

Dopo aver conquistato il primo posto in classifica, l’Inter cerca di continuare la sua marcia inarrestabile verso lo Scudetto. Prossimo step? Il Parma, squadra che Conte, come ha affermato in conferenza stampa, teme molto. La squadra di D’Aversa, però, non si trova in un momento roseo: gli emiliani, infatti, non vincono dalla nona giornata di Serie A, quando avevano battuto il Genoa grazie a una doppietta di Gervinho. Da allora, i crociati hanno conquistato solo 6 punti in classifica.

Parma

Prosegue l’emergenza in attacco per il Parma, che dovrà fare a meno dell’infortunato Cornelius e di Gervinho. In difesa, D’Aversa conferma i due centrali, Osorio e Gagliolo, scesi in campo nell’ultima giornata contro lo Spezia, mentre a completare il reparto dovrebbero esserci Iacoponi e Pezzella. A centrocampo arrivano le certezze più grandi: vengono confermati Kurtic ed Hernani affiancati da Brugman. Kucka dovrebbe partire titolare, ma in posizione avanzata che, assieme a Mihaila, agirà dietro l’unica punta Karamoh, ex di giornata.

probabile formazione (4-3-2-1): Sepe; Iacoponi, Osorio, Gagliolo, Pezzella; Kurtic, Brugman, Hernani; Kucka, Mihaila; Karamoh. All. D’Aversa

Inter

Una sfida ostica, come definita da Conte, in cui va mantenuta l’attenzione alta. Per questo motivo, l’allenatore nerazzurro farà scendere in campo i “titolarissimi”, complice anche il rientro dalla squalifica di Hakimi e la conferma di Eriksen a centrocampo. A difesa della porta di Handanovic, ci sarà, come al solito, il trio composto da Skriniar, De Vrij e Bastoni. Anche in mezzo al campo non ci dovrebbero essere novità: Eriksen va verso l’ennesima titolarità e sarà accompagnato, come sempre, da Brozovic e Barella. Sulle fasce, rientra dalla squalifica Hakimi, che dovrebbe prendere nuovamente il suo posto sulla fascia destra, con Darmian, in gol contro il Genoa, che torna in panchina. Sul lato opposto, invece, ci sarà Perisic. Qualche dubbio per l’attacco: confermato Lukaku, il ballottaggio, ancora in corso, è tra Lautaro e Sanchez, per un posto al fianco del belga.

probabile formazione (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen, Perisic; Sanchez, Lukaku. All Conte.

A cura di Claudio Savino