Napoli, si aggrappa all’auto per svantare una rapina: 23enne ferito

Il ragazzo era già stato picchiato dai malviventi Una scena degna di un film d’azione...

LEGGI ANCHE

Il ragazzo era già stato picchiato dai malviventi

Una scena degna di un film d’azione quella che si è verificata questa mattina a Napoli: un ragazzo di 23 anni, F. D., incensurato, ha subito una rapina da parte di due persone che hanno interrotto il suo tragitto a bordo di una Smart affiancandolo, prima, e sorpassandolo, poi, per bloccarlo.

I due malviventi hanno affrontato e aggredito il ragazzo con una mazza da baseball per farsi consegnare il cellulare e il portafogli. Il ventitreenne, però, non si è arreso, non l’ha voluta dare per vinta ai rapinatori e si è aggrappato al paraurti della Passat mentre i rapinatori andavano via, finendo trascinato per strada. Secondo quanto testimoniato dal ragazzo stesso, l’autovettura degli autori della rapina aveva una targa straniera e, presumibilmente, anche i suoi aggressori erano stranieri.
Il ragazzo, nel frattempo, è stato ricoverato all’ospedale Loreto Mare di Napoli con una prognosi di trenta giorni per le lesioni che gli ha procurato l’aggressione a scopo di rapina e dal suo tentativo di aggrapparsi all’auto dei rapinatori per recuperare la refurtiva. Un atto di coraggio che poteva costargli veramente caro ma che per sua fortuna si concluderà soltanto (vista la pericolosità del suo gesto) dopo un mese, spavento a parte.

Mosti, centrocampista non troppo valutato della Juve Stabia. Sotto La Lente

La nostra lente di ingrandimento si poggia su Mosti, centrocampista della Juve Stabia, con poco minutaggio sotto la guida di Pagliuca - Sotto La Lente
Pubblicita

Ti potrebbe interessare