Quando arriverà il vero caldo per tutta l'Italia
Quando arriverà il vero caldo per tutta l'Italia
Quando arriverà il vero caldo per tutta l'Italia

Meteo, quando arriverà il vero caldo per tutta l’Italia?

Quando arriverà il vero caldo per tutta l’Italia. A differenza degli ultimi anni questa primavera sta mostrandosi capricciosa e dinamica. Situazione e Proiezioni.

Niente, non se ne esce. A differenza degli ultimi anni, questa primavera sta mostrando quello che in realtà dovrebbe essere il suo reale volto, ovvero quello capriccioso e dinamico. Quello che è sotto gli occhi di tutti, peraltro, è come per una larga fetta del nostro Paese si sia parecchio sotto tono anche dal punto di vista delle temperature.

Nonostante il mese di aprile si fosse aperto quasi con un primo assaggio di caldo africano, la situazione ha subito poi una netta metamorfosi con le correnti più fresche e instabili atlantiche che hanno contribuito non solo a mantenere condizioni meteo turbolente, ma anche un quadro climatico ben più fresco su gran parte d’Italia. E da lì in avanti la situazione non è più cambiata.

Una breve parentesi calda ha investito solamente il Sud sul finire della scorsa settimana, ma è stata subito scacciata da venti più freschi che tutt’ora soffiano sull’Italia, responsabili di un ritorno a temperature addirittura sotto media.

Insomma, gira e rigira l’atmosfera non riesce ancora a trovare un duratura stabilità, gioco forza nemmeno i termometri riescono a salire in forma evidente.

Tempi duri dunque per gli amanti del clima caldo e stabile? Pare proprio di sì. Le notizie sul prossimo futuro, infatti, non sono delle migliori per loro, almeno fino al medio termine: a conti fatti anche tutta questa settimana trascorrerà all’insegna di un clima non proprio consono al calendario, in particolare rispetto agli ultimi anni dove, soprattutto il mese di maggio, ha spesso dispensato le prime serie ondatedi calore.

Ma quando arriverà allora un po’ di vero caldo su TUTTA l’Italia?

Secondo le ultime elaborazioni della nostra APP ufficiale, le cose potrebbero un po’ cambiare, ma solo temporaneamente, sul finire di questa settimana e con l’inizio della prossima, quando i termometri riusciranno a guadagnare qualche punticino verso l’alto, soprattutto al Centro-Sud e sulle due Isole maggiori. Questa fase relativamente più calda non sembra tuttavia, ancora una volta, dare solide garanzie di durata.

Solo dopo la metà di maggio è attesa una vera svolta, grazie ad una rimonta trionfale dell’alta pressione nord africana che potrebbe essere pronta, in quei frangenti, a dispensare il primo vero caldo di stampo estivo su tutte le regioni.

Una situazione meteo che richiede ulteriori conferme. Vi daremo dunque maggiori dettagli nei prossimi aggiornamenti.

Lorenza Sabatino / Redazione

Ascolta la WebRadio