LIONI e TEORA (AV), Sequestrati oltre 2500 piante di cannabis in serra artigianale

LEGGI ANCHE

CRONACA CAMPANIA – LIONI e TEORA (AV): scoperta serra di cannabis artigianale, arrestati anche padre e figlia del napoletano con oltre 2500 piante sequestrate

LIONI e TEORA (AV), Sequestrati oltre 2500 piante di cannabis in serra artigianale

In breve:
Le forze dell’ordine hanno individuato due siti di coltivazione di marijuana, rispettivamente a Lioni e Teora. In un primo luogo, sono state scoperte tre serre camuffate dove i carabinieri hanno rinvenuto circa 2500 piante di cannabis indica; in un secondo luogo a Teora, presso la contrada Civita Superiore, sono stati trovati circa 2100 fusti, anche questi distrutti. Le autorità giudiziarie hanno arrestato sei persone di diverse nazionalità, tra cui padre e figlia.

[embedyt] https://www.youtube.com/watch?v=CjTu2lsVZDo[/embedyt]

L’operazione antidroga “Continuum Bellum” dei Carabinieri di Castellammare di Stabia e dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Calabria ha portato all’arresto di sei persone in due diverse località:
a Lioni sono state scoperte tre serre artificiali abilmente camuffate al cui interno erano in coltivazione 453 piante di cannabis indica di 150 centimetri l’una,
nella località di Teora i militari hanno scoperto una piantagione di cannabis sviluppata su 3 ampie piazzole con circa 2100 piante alte circa 1 metro.
In entrambi i luoghi sono stati arrestati i responsabili delle operazioni di coltivazione e produzione di marijuana. Padre e figlia di origini napoletane ma residenti a Lioni, tutti gli altri di natali albanesi. Gli arrestati sono stati portati davanti all’autorità giudiziaria competente.

Italia, Spalletti: “Contro la Spagna sarà una battaglia, ma noi siamo pronti”

Le parole di Spalletti durante la conferenza pre partita Italia - Spagna secondo turno del girone di qualificazione alla fase finale dell'europeo 2024
Pubblicita

Ti potrebbe interessare