Monopoli vs Juve Stabia

Le foto di Monopoli vs Juve Stabia (4-0)

Monopoli vs Juve Stabia le foto di Antonio Gargiulo

Guarda le foto di Monopoli vs Juve Stabia realizzate dal nostro fotografo Antonio Gargiulo, che ci racconta così la pesante e netta sconfitta delle Vespe con i pugliesi di Mister Fulvio D’Adderio allo stadio “Simone Veneziani” di Monopoli.

Oltre alle azioni del match abbiamo fotografato il pubblico sugli spalti, cerca la tua foto e richiedici l’originale per e-mail:redazione.sportiva@vivicentro.it

Clicca qui per rivedere tutte le foto
 MONOPOLI (3-5-2): PISSERI, ESPOSITO, FERRARA, BACCHETTI, VIOLA, LUCIANI, TARANTINO, PINTO,  ROMANO, DI MARIANO, GAMBINO.

A Disp: PELLEGRINO, CASTALDO, BEI, MERCADANTE, RICUCCI, JURIC,  BATTAGLIA, DI FINO, ROSAFIO, LESCANO.

JUVE STABIA (3-5-2): RUSSO, ATANASOV, POLAK, CARILLO, CARROTTA, OBODO, CANCELLOTTI, LIOTTI, LISI, GOMEZ, DIOP.

A Disp: POLITO, NAVRATIL, CONTESSA, MAIORANO, GATTO, GRIFONI, NICASTRO, DEL SANTE.

I biancoverdi devono lottare per raggiungere la salvezza diretta e contro la Juve Stabia avevano assoluto bisogno dei tre punti, le vespe invece che avevano già centrato la matematica salvezza vincendo 4-2 domenica scorsa contro la Lupa Castelli Romani scendevano in campo con la mente già in vacanza. Giornata soleggiata a Monopoli, con un forte sole che non creava le migliori condizioni per giocare una partita di calcio. D’Adderio, tecnico dei padroni di casa, doveva rinunciare a Croce per squalifica, mentre Zavettieri non poteva contare su Romeo, Rosania, Izzillo e Favasuli.

La Juve Stabia con tanti innesti nuovi scende in campo senza il mordente giusto per avere la meglio su di un Monopoli non trascendentale ma che ha saputo sfruttare al meglio le occasioni create, complice la scandalosa prestazione difensiva della squadra di Zavettieri. Il migliore in campo è stato l’ex portiere gialloblè Pisseri che ha neutralizzato tutte le occasione creata dalla Juve Stabia. Le Vespe tornano a casa con il passivo più pesante della stagione (4-0).

La Juve Stabia ora deve sperare di conquistare almeno un punto nella gara casalinga con il Foggia, sperando che la Casertana faccio il proprio dovere con la Paganese, per centrare la qualificazione alla TIM CUP.