Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Juve Stabia, ufficializzato il Coordinatore dell’Area Tecnica

Logo Juve Stabia

Juve Stabia, ufficializzato il coordinatore dell’area tecnica. Si tratta di Fabrizio Fabiani, ex Salernitana e figlio del ds dei granata

Juve Stabia, ufficializzato il Coordinatore dell’Area Tecnica

 

La Juve Stabia continua nell’opera di rinnovamento societario annunciato ad inizio stagione dal presidente Andrea Langella. Dopo la nomina dell’avvocato Vincenzo Todaro ad amministratore unico della società a fine ottobre, tocca oggi all’ufficializzazione della carica di Coordinatore dell’Area Tecnica.

Il ruolo sarà rivestito da Fabrizio Fabiani, ex giovane dirigente della Salernitana e figlio di Angelo Fabiani, direttore sportivo della Salernitana. Fabiani lavorerà al fianco del direttore sportivo delle Vespe, Filippo Ghinassi.

Fabrizio Fabiani, che ha sostenuto a Coverciano l’esame per l’abilitazione a direttore sportivo,  era inserito nell’organigramma della Salernitana da anni: fino a giugno ha ricoperto il ruolo di segretario del settore giovanile.

Di seguito il comunicato ufficiale della società stabiese con la nomina del nuovo Coordinatore dell’Area Tecnica.

“La S.S. Juve Stabia comunica l’accordo con Fabrizio Fabiani che ricoprirà il ruolo di coordinatore dell’area tecnica. Profilo giovane ma di già importante esperienza, è reduce dall’avventura con la Salernitana ed entra nell’organigramma del club stabiese nel prosieguo del rinnovamento societario annunciato ad inizio stagione dal presidente Andrea Langella“. 

Il coordinatore dell’area tecnica delle Vespe, Fabrizio Fabiani, ha rilasciato poi alcune dichiarazioni al sito ufficiale del club:

“Essere alla Juve Stabia è motivo d’orgoglio. Da subito mi sono messo a disposizione della società e della famiglia Langella che ringrazio per la fiducia concessa permettendomi di lavorare per un Club ambizioso come la Juve Stabia. Questa è una piazza incredibile, con tifosi che sempre e da sempre fanno sentire il proprio appoggio e sostegno ai ragazzi e alla squadra intera. Ogni componente di questo club so che fin qui ha dato il massimo e continuerà a farlo: ognuno, per la propria parte, ha dei compiti e degli obiettivi da raggiungere”.

 

a cura di Natale Giusti