28.3 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

sabato, Maggio 28, 2022

Juve Stabia, l’eroe delle due promozioni in B lascia il sodalizio gialloblè

Da leggere

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Juve Stabia, l’eroe delle due promozioni in B lascia il sodalizio gialloblè. Adriano Mezavilla non rinnova con le Vespe e lascia la Juve Stabia

Juve Stabia, l’eroe delle due promozioni in B lascia il sodalizio gialloblè

 

Adriano Mezavilla ha legato per sempre il suo nome alla storia della Juve Stabia essendo stato l’unico calciatore della storia delle Vespe ad aver contribuito in maniera determinante sia alla promozione in Serie B del 19 giugno 2011 con la finale Playoff vinta contro l’Atletico Roma, sia alla promozione del 20 aprile 2019 peraltro siglando il gol promozione del 2-1 contro la Vibonese.

Arrivato a Castellammare di Stabia nel 2010, Mezavilla si è subito integrato nel tessuto cittadino ed è entrato di prepotenza nel cuore dei tifosi grazie a delle prestazioni davvero da applausi. Indimenticabile la sua doppietta a Lentini in un momento cruciale del campionato di Serie C girone C 2018-2019, ma a anche e soprattutto il gol vittoria contro la Vibonese che la domenica successiva ha dato il definitivo lasciapassare alle Vespe per l’accesso in Serie B dopo soli cinque anni.

Un vero e proprio brasiliano sempre più stabiese, Mezavilla, che davvero ha dato tutto per questa maglia a dispetto della sua età non più giovanissima. Il prossimo gennaio Adriano compirà ben 38 anni ma l’età anagrafica sembra davvero un semplice particolare trascurabile considerando ciò che Adriano ha dato a questa maglia e a questa città in termini di gioie ed emozioni.

Nell’ultimo campionato di Serie B terminato con un’amarissima retrocessione per la Juve Stabia, Adriano Mezavilla è stato impiegato dal primo minuto in qualche gara nel girone di andata come centrale difensivo, come per esempio in piena emergenza contro il Frosinone, ma purtroppo anche nel suo caso l’età avanza e adattarsi a giocare in quel ruolo era possibile in Serie C ma è diventato sempre più difficile in cadetteria. Forse sarebbe servito a centrocampo nel finale arroventato di campionato ma un infortunio muscolare lo ha fermato per più giornate proprio nel finale di torneo quando la sua presenza e la sua esperienza probabilmente sarebbero servite non poco.

Di ieri la notizia che Mezavilla non rinnoverà il suo contratto con la Juve Stabia che era in scadenza. Un’altra bandiera che va via e lascia le Vespe dopo aver fatto sognare una città intera con le ultime due grandi gioie che la Castellammare sportiva ha vissuto intensamente rappresentate dalle due promozioni in B del 2011 e del 2019.

 

a cura di Natale Giusti 

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy