Juve Stabia – AZ Picerno (3-2): Le pagelle delle Vespe

LEGGI ANCHE

Vi proponiamo le pagelle delle Vespe dopo l’ultimo turno di campionato in cui la Juve Stabia conquista l’intera posta in palio contro l’AZ Picerno.

Finisce con una bella vittoria delle Vespe la sfida del Romeo Menti di Castellammare di Stabia tra la Juve Stabia e l’AZ Picerno con i voti che nelle nostre pagelle sono tutti altissimi.

Le Vespe concludono il campionato di Serie C 2023-2024 onorando anche l’ultima gara del torneo e battendo un coriaceo Picerno avendone la meglio al termine di una gara vera dall’inizio alla fine.

Di seguito i voti ai giocatori Gialloblù.

Thiam 7 : Peccato per il gol preso sul proprio palo, ma per il resto solita grande sicurezza sia tra i pali che in uscita.

DIFESA

Andreoni 7: Inizia al piccolo trotto ma poi si trasforma nel solito inesauribile stantuffo, copre bene e si propone altrettanto.

Folino 7: Ancora un’occasione ben sfruttata dal giovane difensore stabiese, in sintonia massima con il compagno di reparto e sicuro in ogni intervento.

Bellich 8: Otto in pagella come i gol realizzati quest’anno. Un autentico baluardo difensivo che oltre ad evitarli i gol li fa e anche di ottima fattura.

Mignanelli 7: L’ennesima perla su calcio di punizione regala il momentaneo pareggio che da’ il là alla vittoria finale. Grinta e corsa ancora una volta sono le sue armi migliori.

CENTROCAMPO

Buglio 7: Nel momento che prende in mano le redini del centrocampo detta tempi e chiude varchi a volontà.

Leone 7: Non mostra la solita lucidità ma quando accarezza e addomestica il pallone è sempre un bel vedere.

Meli 7: Si muove in campo sempre con la solita grinta e determinazione, sfrutta bene gli spazi e partecipa sempre in maniera importante all’impostazione.

ATTACCO

Candellone 7: Inesauribile sette polmoni stabiese, le sue qualità fisiche sempre messe a disposizione della squadra danno una spinta importante.

Adorante 7: Gli è mancato solo il gol in questa ultima di campionato, ma il coro che lo stadio intero gli dedica alla fine dice tutto.

Mosti 7: In pianta stabile da un po’, di partita in partita si è guadagnato il suo giusto spazio dando anche in questa gara un contributo importante.

I SUBENTRATI

Piovanello ( dal 26’s.t.) 6,5: Quando entra a partita in corso dà sempre uno scossone e mette in difficoltà gli avversari, lo fa anche in questa occasione anche se non in maniera continua.

Signorini( dal 36’s.t.) 7: Determinante in almeno due occasioni a dire no agli avanti lucani. Un buon esordio per il portierino stabiese che ha avuto alla fine anche lui la giusta occasione sfruttata più che bene.

Stanga ( dal 36s.t.) s.v.

Garau (dal 47s.t ) s.v.

La Rosa ( dal 48s.t.) s.v.

L’ALLENATORE

Mister Guido Pagliuca 7: Ancora una volta chiede applicazione e morso sul metro ai suoi per meglio salutare la fine del campionato e far felici i propri sostenitori. La vittoria finale ci sta tutta anche se la serata non era iniziata nei migliori dei modi beccando subito il gol. Alla distanza però la squadra ha reagito e anche bene sotto i suoi dettami, come al solito non si attribuisce meriti ma anche in questa occasione è chiara la sua impronta sia in campo che fuori. Un autentico capolavoro il suo che inevitabilmente gli segnerà la sua, crediamo, luminosa carriera.


Juve Stabia TV


Juve Stabia Serie B sorteggio calendario il 10 luglio a La Spezia

Juve Stabia, il prossimo 10 luglio nel tardo pomeriggio il sorteggio del calendario a La Spezia: nuova offerta formulata per i diritti tv
Pubblicita

Ti potrebbe interessare