Grassi-Napoli, ieri visite mediche e firma fino al 2020: cifre e dettagli

grassi

La Gazzetta dello Sport scrive su Alberto Grassi: “È arrivato a Castelvolturno in tarda mattinata, in tempo per stringere la mano a Maurizio Sarri e per mettersi a disposizione dello staff medico. Il primo giorno napoletano di Alberto Grassi è iniziato così, con le visite mediche, sotto l’occhio attento del professor Alfonso De Nicola, il responsabile sanitario del club. Un paio di ore in tutto per avere l’ok e dunque, trasferirsi negli uffici della sede per incontrare l’amministratore delegato, Andrea Chiavelli, e il diesse, Cristiano Giuntoli per la firma del contratto: accordo fino al 2020, con un ingaggio superiore ai 500 mila euro all’anno con una serie di bonus di stagione in stagione. Il centrocampista è stato prelevato dall’Atalanta a cui sono andati 8 milioni di euro più 2 di bonus. Un investimento importante, considerata l’età del ragazzo, 21 anni, che ha nella sua breve storia calcistica appena 14 presenze in A e 2 nell’Under 21 di Gigi Di Biagio”.