Giornata Internazionale delle Lingue dei Segni: 23 settembre

La giornata internazionale delle lingue dei segni è una festività proclamata nel 2017 dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite per celebrare questa lingua. #giornata #internazionale #lingua #segni #muti #sordi

La giornata internazionale delle lingue dei segni è una festività proclamata nel 2017 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite per celebrare questa lingua. #giornata #internazionale #lingua #segni #muti #sordi

Giornata Internazionale delle Lingue dei Segni: 23 settembre

La lingua dei segni è il sistema linguistico che permette alle persone sorde di comunicare. Per creare parole, non usano la voce ma le mani. Formano così i segni che hanno un significato preciso a cui aggiungono l’espressione del viso e la posizione del proprio corpo nello spazio. Questo rende la comunicazione chiara ed efficace come in qualsiasi altra lingua!

La proposta di istituire una giornata mondiale è stata fatta dalla Federazione mondiale dei sordi ed è stato scelto, come giorno, il medesimo in cui è stata fondata tale federazione nel 1951

La data scelta per questa festività è il 23 settembre di ogni anno. Celebrata per la prima volta nel 2018, la ricorrenza è un’opportunità per sostenere e proteggere l’identità linguistica e culturale delle persone sorde.

A livello globale si stima che, nel mondo, ci siano circa 70 milioni di persone sorde e ci sono più di 135 lingue dei segni, compresa la lingua internazionale dei segni, utilizzata per la comprensione comune tra sordi di paesi diversi.

Gli obiettivi della Giornata

L’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha proclamato il 23 settembre “Giornata internazionale delle Lingue dei Segni” con l’obiettivo di realizzare pienamente i diritti umani delle persone sorde.

La risoluzione che istituisce la Giornata riconosce che l’accesso precoce ai servizi nella lingua dei segni, inclusa un’istruzione di qualità, è vitale per la crescita e lo sviluppo dell’individuo sordo.

Tra gli obiettivi che si è prefissata l’ONU, con l’istituzione di questa giornata, è quella di tutelare in modo pieno i diritti umani della comunità di individui non udenti. Tra questi diritti, la risoluzione istitutiva della giornata prevede: la collaborazione delle persone sorde nel redigere qualsiasi tipo di provvedimento che possa avere conseguenze sui medesimi, l’avere servizi educativi adeguati nella lingua dei segni, la tutela della lingua dei segni nella sua diversità linguistica e culturale

La storia della WFD e la Settimana Internazionale dei Sordi

La proposta per l’istituzione della Giornata è arrivata dalla Federazione Mondiale dei Sordi (WFD), una federazione di 135 associazioni nazionali che rappresenta i diritti di circa 70 milioni di persone nel mondo. È stato scelto il 23 settembre perché coincide con la data di fondazione della WFD, nel 1951. La Giornata si inserisce all’interno della Settimana Internazionale dei Sordi, che dalla sua nascita, nel 1958, si è evoluta in un movimento globale per diffondere la consapevolezza dei problemi che le persone sorde affrontano nella loro vita quotidiana.

EVENTI / Giornata Internazionale delle Lingue dei Segni: 23 settembre

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


ULTIME NOTIZIE