Empoli – Napoli, come arrivano Empoli e Napoli a questa gara?

LEGGI ANCHE

                          

L’Empoli non trova la vittoria in campionato da dicembre, il Napoli non trova la vittoria da due turni. Empoli- Napoli, come arrivano Empoli e Napoli a questa gara?

È da giorni che si sta parlando tanto di questa partita soprattutto in casa Napoli dove i partenopei non possono fare altri passi falsi in questa lotta scudetto (soprattutto in questa giornata dove l’Inter è riuscita a battere la Roma per 3 a 1).

L’Empoli non lotta né per la salvezza né per l’Europa ma non trova la vittoria in campionato da tanto tempo (l’ultima vittoria in campionato della squadra Toscana è stata proprio contro il Napoli al Maradona per 1 a 0).

Come arriva l’Empoli:
Dovrebbero essere tutti a disposizione per la partita casalinga contro il Napoli.

In difesa sembrano scontati i ritorni di Romagnoli e Parisi dal primo minuto con Ismajili e Cacace a fargli posto.

Completano la retroguardia Stojanovic a destra e Viti al centro.

Torna sicuramente Zurkowski, che ha smaltito il turno di squalifica ed affiancherà Bandinelli e Asllani.

Sulla trequarti si va verso la riconferma di Bajrami, mentre in attacco il recuperato Di Francesco sembra avanti rispetto a Cutrone e La Mantia.

Come arriva il Napoli:
Diversi dubbi accompagnano il Napoli nei giorni che porteranno alla sfida di Empoli in programma domani alle ore 15.

Spalletti dovrà fare a meno del suo leader difensivo Koulibaly perché squalificato e dell’infortunato Lobotka. Altre decisioni saranno prese fino alle ore precedenti al match.

Di Lorenzo salterà anche questo turno di campionato vista la mancata convocazione.

Ospina è guarito dall’influenza presa prima della sfida contro la Roma ed è riuscito a rientrare tra i convocati per la sfida di domani.

Nel 4-3-3 dei partenopei sembra possa tornare Ospina tra i pali, con difesa composta da Zanoli, Rrahmani, Juan Jesus e Mario Rui.

In mediana potrebbe trovare una maglia da titolare Demme, affiancato da Anguissa e Fabiàn mentre in attacco si va verso la conferma del tridente che ha iniziato il match con la Roma: Lozano a destra, Insigne a sinistra e Osimhen riferimento centrale.

Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook!

Simone Improta/Redazione Sportiva


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Maturità 2024: la Seconda Prova Scritta Valuta le Competenze degli Studenti

Oggi, gli studenti italiani affrontano la seconda prova scritta della maturità, cruciale per le materie di indirizzo.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare