Ecco come i tifosi del Napoli raggirano legalmente i divieti in trasferta

La Gazzetta dello Sport spiega come i tifosi napoletani abbiano raggirato legalmente il divieto del Casms per quanto riguarda il divieto di assistere a Lazio-Napoli da parte di tifosi provenienti dalla Campania o di fede partenopea. Il problema è sorto quando è stato comunicato che allo Juventus Stadium nessun tifoso azzurro potrà assistere alla partita in alcun modo. In effetti è stato applicato il principio della reciprocità, all’andata toccò ai tifosi juventini non poter raggiungere lo stadio San Paolo. A far ‘riaprire’ il settore ospiti dello stadio Olimpico stasera, ci ha pensato Maurizio Criscitelli del Club Napoli di Bologna che spiega a Gazzetta il suo metodo: “Essendo noi tifosi del Napoli residenti fuori dalla Campania, acquistiamo il biglietto con normale carta d’identità in qualsiasi settore dell’Olimpico. Poi inviamo una lettera alla Digos dove chiediamo che venga garantita l’incolumità ai tifosi partenopei all’interno dello stadio poichè saranno a stretto contatto con la tifoseria avversaria. A quel punto la cosa più logica è aprire il settore ospiti per evitare rischi”.

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Juve Stabia, Sandro Pochesci a breve sarà il nuovo allenatore

Juve Stabia, nelle prossime ore potrebbe arrivare l'ufficialità di Sandro Pochesci come nuovo allenatore delle Vespe