Donna uccisa a Padova, individuato furgone in fiume: potrebbe essere del marito

LEGGI ANCHE

(Adnkronos) – E' stato individuato dai vigili del fuoco un mezzo nel fiume Bacchiglione a Bovolenta, vicino Padova. Potrebbe trattarsi del furgone del marito di Sara Buratin, la donna uccisa a coltellate, che i Carabinieri stanno cercando di rintracciare. Le avverse condizioni meteorologiche che stanno interessando la zona non hanno però ancora permesso ai sommozzatori di recuperare il mezzo per verificare se si tratti del furgone dell'uomo.  Sara Buratin, 40 anni, è stata ritrovata cadavere ieri nel cortile di una villetta. La vittima sarebbe morta accoltellata con diversi fendenti nella parte superiore del corpo. A fare la terribile scoperta proprio la mamma di Sara. La vittima era andata a farle visita nella casa dove la mamma vive da sola. I carabinieri hanno trovato e sequestrato il coltello. I militari stanno ancora cercando Alberto Pittarello, il marito di 39 anni. —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Sorrento: Chiuso definitivamente il depuratore di Marina Grande

Grazie agli interventi a cura di Gori, i reflui sono collettati all’impianto di punta gradelle. Presenzia la celebrazione Vincenzo De Luca
Pubblicita

Ti potrebbe interessare