Condannati capi e gregari clan del rione Moscarella di Castellammare

LEGGI ANCHE

I giudici della Corte di Appello di Napoli hanno ratificato i concordati tra accusa e difesa nell’ambito del processo sul clan rione Moscarella di Castellammare di Stabia

Condannati capi e gregari clan rione Moscarella di Castellammare

In breve (Cronaca Campania)
I giudici della Corte di Appello di Napoli hanno ratificato i concordati tra accusa e difesa nell’ambito del processo sul cosiddetto «terzo sistema stabiese», condannando sei persone tra cui i capi Raffaele Polito e Silverio Onorato a 10 anni di reclusione. La sentenza riguarda il clan Moscarella di Castellammare di Stabia, accusato di spaccio di stupefacenti e traffico di armi. Nonostante le operazioni di polizia che hanno portato a numerosi arresti, la tensione a Moscarella resta altissima.

La Corte di Appello di Napoli ha ratificato i concordati tra accusa e difesa nell’ambito del processo sul cosiddetto «terzo sistema stabiese», condannando sei persone tra cui i capi dell’organizzazione criminale del rione Moscarella, Raffaele Polito e Silverio Onorato, a 10 anni di reclusione. I giudici hanno accertato che i due avevano messo su una vera e propria organizzazione malavitosa, equidistante sia dai D’Alessandro sia dai Cesarano.

La cosca di Moscarella è accusata a vario titolo di spaccio di stupefacenti e di traffico di armi; tra le altre condanne, anche quella di 6 anni e 1 mese per Ernesto Di Maio, considerato elemento di spicco del clan, e quella di Gianluca Di Maio, Michele Di Maria e Anna Di Maio.

Nonostante le operazioni di polizia che hanno portato a numerosi arresti negli ultimi mesi, la tensione a Moscarella resta altissima. Un ordigno telecomandato pronto ad esplodere è stato infatti trovato dagli agenti di polizia stabiesi nell’androne di un palazzo pochi giorni fa, in seguito ad una segnalazione. La bomba, dalle dimensioni di oltre un chilogrammo e dall’enorme potenziale esplosivo

Leggi altro


Juve Stabia mercato: oggi incontro tra Lovisa e la società stabiese

Juve Stabia, oggi importante incontro tra il ds Lovisa e la società stabiese per definire gli obiettivi di mercato e il budget da investire
Pubblicita

Ti potrebbe interessare