14.4 C
Castellammare di Stabia
sabato, Aprile 10, 2021

Chiavacci (Il Tirreno): “Il Pisa tiene molto al superamento del turno”

Da leggere

8662ecc975988a92f328c1ec4f962152?s=120&d=mm&r=g
Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Andrea Chiavacci, redattore de Il Tirreno, è intervenuto nel corso del programma “Il Pungiglione Stabiese” per parlarci di Pisa-Juve Stabia

Chiavacci (Il Tirreno): “Il Pisa tiene molto al superamento del turno”

 

Andrea Chiavacci, redattore de Il Tirreno, è intervenuto nel corso della trasmissione “Il Pungiglione Stabiese” che va in onda ogni lunedì sera alle ore 20:30 in diretta sulla pagina Facebook “Juve Stabia Live“. Le sue dichiarazioni sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“Il risultato di domenica scorsa del Pisa è giusto. Tante luci e ombre per gli uomini di D’Angelo. Partita iniziata male perché alla prima occasione la Reggiana ha fatto un lancio lungo da cui è scaturito il primo gol. Poi ha giocato bene il Pisa, un ottimo primo tempo. Ha finito il primo tempo 2-1 ma poi la squadra ha iniziato a giocare peggio. Troppi lanci lunghi. Forse si inizia a sentire la stagione anomala terminata il 31 luglio e iniziata di nuovo a settembre. Forse la condizione fisica non è ottimale. Nel finale il Pisa ha provato a vincerla ed è positivo perché ti fa capire che anche quando non ci sono grandi energie comunque si tenta la vittoria fino alla fine. 

D’ Angelo tiene molto al superamento del turno anche per vedere i passi in avanti della propria squadra. Anche per far mettere ai nuovi giocatori più minuti nelle gambe. In particolare a Palombi e Mazzitelli arrivati negli ultimi giorni. Sono due ragazzi fisicamente pronti e ci sta che possano fare una parte della gara o addirittura tutta la gara. Il Pisa ha 17-18 potenziali titolari che lo scorso anno non aveva. 

Allo stadio ci potranno essere solo i giornalisti. Il pubblico non è ancora ammesso ed è veramente brutto non avere neanche i mille spettatori. D’Angelo ha detto di non abituarsi mai al calcio senza spettatori. Il calcio ha bisogno del pubblico sugli spalti. 

La gara dello scorso anno? D’Angelo è abbastanza abbottonato ma ci tiene molto alla vittoria anche ricordando il gol beffa di Di Gennaro al 95° che permise alla Juve Stabia di pareggiare a tempo scaduto. Il Pisa in quell’occasione avrebbe meritato la vittoria e forse in quel caso fu decisivo anche in senso negativo Gori che uscì a farfalle e sbagliò favorendo il tiro di Di Gennaro. 

Sono soddisfatto del mercato del Pisa. Con gli ultimi due acquisti di Palombi e Mazzitelli credo che tutti gli obiettivi di mercato siano stati raggiunti. Credo che comunque mercoledì il Pisa farà turnover e ci sarà spazio per chi ha giocato di meno per mettere minutaggio nelle gambe. 

Credo che in porta giocherà Loria. Poi in difesa Birindelli a destra mentre a sinistra non partirà Lisi. Dovrebbe giocare Pisano a sinistra. Centrali Benedetti e Caracciolo. A centrocampo DeVitis, Mazzitelli e Gucher mentre Siega dovrebbe fare il trequartista. In attacco ci saranno Masucci e Palombi. 

Nella Juve Stabia gioca una vera bestia nera del Pisa, Romero che ieri ha segnato e che in Serie C spesso era temuto quando giocava contro il Pisa. Speriamo la storia non si ripeta”. 

 

a cura di Natale Giusti

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

 

 

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio


Ascolta con un altro player
Winamp, iTunes Windows Media Player Real Player QuickTime

Sponsor

Ultime Notizie

- Pubblicità -