25.1 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

venerdì, Maggio 27, 2022

CdS – Centri sportivi come bunker anti COVID-19: nove club sarebbero in difficoltà

Da leggere

Soltanto undici club su venti resisterebbero a questo tipo di iniziativa

L’emergenza dovuta alla pandemia scatenata dal COVID-19 rende necessaria la ricerca di nuovi posti dove adagiare i pazienti. L’ultima idea è quella di adibire i centri sportivi delle società di Serie A (come Castel Volturno per il Napoli) a veri e propri bunker per aiutare le persone in difficoltà.

Ecco quanto scritto dall’edizione odierna del Corriere dello Sport:
“I centri sportivi potrebbero diventare dei veri e propri bunker anti Coronavirus per permettere alle squadre di isolarsi tra una partita e l’altra. Ai club verrà chiesto di sanificare i centri sportivi; ircoscrivere l’entrata in questi luoghi solo ai componenti del “gruppo squadra”, una ristretta cerchia di persone tra atleti, staff tecnico, medici, preparatori, cuochi e magazzinieri; di eseguire alcuni esami prima di dare l’idoneità Ma quali società sarebbero pronte ad accogliere squadra e staff all’interno di un centro sportivo per tre mesi? Persino in Serie A ci sarebbero difficoltà:

  • Juventus a Vinovo
  • Lazio a Formello
  • Inter al “Suning”
  • Atalanta a Zingonia
  • Roma a Trigoria
  • Napoli a Castel Volturno
  • Milan a Milanello
  • Parma al villaggio di Collecchio
  • Bologna a Casteldebole
  • Sassuolo al Mapei Football Center
  • Cagliari ad Asseminello

Undici club su venti. Gli altri 9 dovrebbero utilizzare strutture pubbliche (resort, alberghi) con il rischio di esporre i calciatori al contatto con estranei (personale alberghiero, camerieri, turisti)”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy