Caserta Juve Stabia
Caserta Juve Stabia

Juve Stabia | Caserta: “Non ho alcun accordo con un’altra società”

Fabio Caserta, tecnico della Juve Stabia, ha rilasciato un’intervista ai microfoni ufficiali per fare luce sulle illazioni circolate sul suo conto

Juve Stabia | Caserta: “Non ho alcun accordo con un’altra società”

 

Fabio Caserta, allenatore della Juve Stabia, ha rilasciato un’intervista ai microfoni della società gialloblè per far luce sulle tante illazioni circolate sul suo conto e in particolare sul suo futuro. Le sue dichiarazioni sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“Non è una conferenza stampa pre-partita ma un messaggio rivolto all’intera città. In questo momento delicato abbiamo bisogno che la gente ci stia vicino. A proposito di questo ci tengo a precisare alcune cose. Metto sempre la faccia. Non ho alcun accordo con un’altra squadra. Penso solo al presente e penso che queste partite sono importantissime per me e la città e non ho il tempo di pensare ad altro. C’è da pensare solo al presente. 

Ci sono sette partite per mantenere la categoria e penso solo a questo. Avevo anche una clausola con la società al 30 giugno e potevo anche esercitarla se volevo. Voglio solo cercare di far capire a tutti l’importanza di queste sette partite. Per chi mi conosce e per chi mi vuole bene voglio dire che ho il massimo rispetto per me stesso e per la città Non penserei minimamente ad accordarmi con un’altra società. Può passare un messaggio sbagliato anche per i ragazzi altrimenti. 

In me c’è solo la volontà di voler salvare la categoria. Se stiamo in Serie B significa che qualche errore lo facciamo nel nostro lavoro ma non significa disprezzare Castellammare. Se facciamo qualche errore significa solo che ci dobbiamo lavorare su per migliorarci. Il legame che c’è tra me e la città non permetto a nessuno di rovinarlo. Le critiche le accetto ma non accetto che mi si dica che ho un accordo con un’altra società. 

Faccio un appello a tutta la tifoseria di stare vicino alla squadra. Ci tenevo a precisare ciò perché si è detto fin troppo su di me e noi dobbiamo pensare solo a lavorare e facendo così sono sicuro che, remando tutti nella stessa direzione, ce la faremo a salvarci”. 

 

a cura di Natale Giusti

 

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

Ascolta la WebRadio