Bidello condannato per abusi su bambini torna a scuola e abusa di altro

LEGGI ANCHE

Un bidello condannato per aver abusato di due bambini è tornato a scuola e ne ha molestato un altro, perché nessuno ha controllato il suo passato giudiziario.

Bidello condannato per abusi su bambini torna a scuola e abusa di altro

Il caso del bidello condannato per abusi sessuali sui bambini è un tema delicato e molto preoccupante.

Tuttavia, è ancor più allarmante il fatto che dopo essere stato condannato per questi crimini, abbia potuto tornare a lavorare in una scuola e abusare di un altro bambino, a causa della mancanza di un controllo sul suo passato giudiziario.

Secondo le notizie reperite, il bidello condannato per abusi sui bambini, è stato ritenuto colpevole di molestie sessuali su un altro bambino in una scuola, dove aveva ripreso a lavorare dopo la sua precedente condanna

Questo è quanto emerso dal processo in cui il bidello è stato condannato a un anno e mezzo di reclusione.

In sintesi

Il caso del bidello condannato per abusi sessuali sui bambini che è tornato a lavorare in una scuola e ha molestato un altro bambino, sottolinea l’importanza di un controllo adeguato sul passato giudiziario del personale scolastico e di un maggiore impegno nella tutela della sicurezza dei bambini

La sentenza ha sottolineato come il bidello avesse già precedenti penali per atti di violenza e abusi su minori, ma nonostante ciò non è stato controllato adeguatamente e nessuno ha preso in considerazione il fatto che fosse stato condannato in precedenza.

Il risultato è stato che il bidello è riuscito a tornare a scuola e ad avere incarichi anche con minori presenti, portando così a nuovi abusi.

In conclusione

La sentenza ha messo in evidenza la necessità di controllare accuratamente tutti gli incarichi che vengono affidati a persone che hanno avuto precedenti penali, soprattutto quando si tratta di incarichi che prevedono contatti con minori o altre persone vulnerabili.

Il controllo dei precedenti penali deve essere un passaggio fondamentale per la selezione di tutti gli incarichi di responsabilità, in modo da assicurare che nessuno con precedenti di violenza e abusi su minori venga nuovamente posto in una posizione in cui possa avere contatti con minori.

Leggi altro


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Europei: Francia e Olanda pareggiano 0-0, qualificazione agli ottavi sempre più vicina

Sfida equilibrata a Lipsia tra Francia e Olanda, conclusa senza reti. Entrambe le squadre vedono la qualificazione.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare