Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Ascolta la Webradio

Analizzando l’avversario – Napoli-Juventus, il big match!

Analizzando l’avversario – Napoli-Juventus, il big match!

Analizzando l’avversario – Napoli-Juventus, il big match!

Il primo appuntamento dopo la pausa delle nazionali non è dei più semplici, subito la Juventus al San Paolo. I bianconeri sono primi in campionato a più otto punti dalla Roma e più 10 dal Napoli, vincere questa partita potrà avvicinare sempre di più i piemontesi al sesto titolo consecutivo. Questa partita vedrà sfidarsi il miglior attacco contro la miglior difesa, il match già infuocato da una rivalità storica sarà ricordato per il ritorno al San Paolo dell’ex Higuaín, l’accoglienza che gli riserveranno i tifosi. La Juventus sicuramente non teme il Napoli e vorrà tornare a Torino con l’intero bottino dei tre punti il Napoli in passato ha dimostrato di saper tenere testa a grandi squadre, i primi 45 minuti della partita casalinga contro il Real Madrid devono essere il punto di partenza da qui a fine stagione per totalizzare più punti possibili. Il capocannoniere della Juventus è il sopracitato Higuaín con 19 gol fatti anche se a secco da molte partite il Napoli conosce bene il suo valore.

Massimiliano Allegri schiererà il seguente 3-5-2: Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Lichtsteiner, Khedira, Marchisio, Pjanic, Asamoah, Dybala, Higuaín.

L’anno scorso la partita del San Paolo si concluse con il risultato di 2-1 per gli azzurri. Per il Napoli andarono a segno Insigne e Higuaín.

a cura di Andrea Bosco

RIPRODUZIONE RISERVATA