Quantcast

carlo ancelotti massimiliano allegri napoli juventus
SSC Napoli - rassegna stampa

Verso Napoli-Juventus, i tre motivi che rendono importate questo match

Si giocherà questa sera al San Paolo una delle sfide più attese: lo scontro al vertice tra Napoli e Juventus

Questa sera al San Paolo si giocherà un dei match più attesi: Napoli-Juventus. Una sfida che avrà come protagonisti anche i due tecnici Ancelotti ed Allegri, i quali stanno vivendo due momenti diversi. A tal riguardo l’edizione di oggi del quotidiano sportivo Gazzetta dello Sport scrive:

“Prestigio, orgoglio, polizza scudetto. A Fuorigrotta stasera si gioca per tutto questo, ma soprattutto lo sguardo sarà rivolto all’orizzonte europeo. Perché Napoli e Juventus hanno assoluto bisogno di accrescere la propria autostima per continuare il rispettivo cammino in Europa League e Champions. C’è stima fra i tecnici. Si dice che Allegri sia il successore di Ancelotti, come filosofia. Lo stesso Carletto lo conferma: entrambi preferiscono guardare più alle caratteristiche dei giocatori, che ai moduli. Sano pragmatismo che stasera conferisce un fascino tattico e di intensità alla sfida. E c’è anche un aspetto che potrebbe incidere non tanto in campo stasera, ma per il futuro. Quello di Ancelotti sembra blindato sine die a Napoli, per un rapporto con De Laurentiis che sembra da libro Cuore. Allegri logicamente dribbla la domanda sul suo futuro. Al di là dello scudetto e come si concluderà questa stagione c’è più che una sensazione: il ciclo di Carlo è all’inizio, quello di Max sta chiudendosi”

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania