Quantcast

Banner Gori
SSC Napoli - rassegna stampa

Napoli, una squadra dal cuore d’oro: da C’è Posta per Te ad Aurora

Napoli, una squadra dal cuore d’oro: da C’è Posta per Te ad Aurora

Come scrive il Corriere del Mezzogiorno, Aurora ha il cancro e la passione per il calcio le ha alleviato molte sofferenze. Ha un amore ideale che non nasconde, lui si chiama Dries Mertens e già due anni fa l’attaccante belga andò a vederla in ospedale dopo un trapianto di midollo. Lei gli aveva chiesto di non andare via da Napoli, rivelandogli il suo amore. E Dries non la deluse. Andò da lei e poi su Instagram postò: «Sei una ragazza meravigliosa, peccato che sono già sposato». Per Aurora fu una gioia. Gli ha inviato un altro messaggio in cui ha insistito: «Non andartene». Mertens come Reina e tanti altri compagni – da Gabbiadini a Milik a Koulibaly a Hysaj – sono sensibili e attenti al mondo del sociale e soprattutto degli ammalati. A Natale scorso hanno visitato i piccoli ricoverati negli ospedali cittadini, hanno portato doni in occasione della festa dell’Epifania. Quest’anno Mertens e Reina sono andati da Maria De Filippi a «C’è Posta per te» per incontrare una coppia napoletana bisognosa. L’opera di charity viene svolta con l’assenso della società e dimostra come una squadra formata essenzialmente da giocatori stranieri non è estranea alla città. Tutt’altro. Ne condivide le gioie in occasione di partite vinte ma anche i dolori e le sofferenze, intervenendo laddove è possibile anche solo per strappare un sorriso a chi soffre. A gennaio Hamsik, Pavoletti e (sempre lui) Mertens avevano fatto visita ai ragazzi detenuti nel carcere di Nisida, avevano portato un messaggio di speranza, trascorrendo un paio d’ore nel laboratorio delle pizze e, insieme con loro, si erano improvvisati fornai. Domenica al San Paolo arriva Gonzalo Higuain e, per la verità, neanche lui si è mai sottratto. A Castel Volturno vengono spesso invitati all’allenamento ragazzini disabili, e ci sono gli spagnoli Reina e Callejon a fare gli onori di casa. La squadra più straniera di tutti i tempi è molto più napoletana di quanto sembra. Nel cuore.

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Avatar

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di alfredopedulla.com ed è attualmente giornalista di CalcioNapoli24, caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web. Nella redazione di Radio Marte per il programma 'Chiamate Napoli 081'.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più