Quantcast

Banner Gori
SSC Napoli - rassegna stampa

Corriere del Mezzegiorno – Concorrenza per James: tre vantaggi per il Napoli

De Laurentiis deciso a portare il colombiano alla corte di Ancelotti

E’ da tempo ormai che il Napoli è sulle tracce del trequartista del Real Madrid James Rodriguez. Lo stesso colombiano ha dichiarato la sua volontà di indossare la casacca azzurra, ma nonostante ciò altri club si sono fatti avanti per provare a strapparlo al club di Aurelio De Laurentiis.

Ecco quanto scritto dall’edizione odierna del Corriere del Mezzogiorno:
“Per James Rodriguez c’è concorrenza, si sono fatti avanti il Manchester United che può considerarlo una contropartita nell’affare Pogba, l’Atletico Madrid, il Benfica se dovesse partire Joao Felix e il Chelsea se riuscisse con il ricorso presentato al Tas ad ottenere la sospensiva per il blocco del mercato.
Questi club potrebbero avere le giuste condizioni economiche per convincere Florentino Perez ma nessuno ha in mano le risorse del Napoli: l’alleanza con il procuratore Jorge Mendes, il sì del giocatore che ha un rapporto straordinario con Carlo e Davide Ancelotti. De Laurentiis, forte del vantaggio acquisito, ha scelto la strategia dell’attesa, spera che i movimenti in uscita del Real Madrid possano spingere Florentino Perez ad accettare la formula del prestito oneroso con diritto di riscatto. Il tempo può diventare un alleato ma al momento i blancos sembrano irremovibili, un punto d’incontro potrebbe diventare la formula dell’obbligo di riscatto magari anche condizionato da certi obiettivi come il meccanismo delle presenze”.

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Avatar

Michele Avitabile

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più