Quantcast

SSC Napoli - rassegna stampa

Da Bologna – A Napoli corrono troppo, su Verdi c’è anche l’Inter: il rossoblu ha bisogno di tempo

L’esterno rossoblu andrebbe di corsa a Milano

Simone Verdi, attaccante del Bologna, sembrerebbe ad un passo dal Napoli come confermato anche dal presidente Aurelio De Laurentiis, ma dall’Emilia non sono dello stesso parere. Infatti, sul esterno felsineo ci sarebbe anche l’Inter di Spalletti.

Ecco quanto racconta l’edizione odierna della Repubblica della sezione di Bologna:
“A Napoli sono sicuri, al punto che i più ottimisi aspetterebbero Simone Verdi a Castel Volturno entro questa settimana. Forse si corre troppo, sotto il Vesuvio. Ma di sicuro le parole del presidente De Laurentiis ( ‘Verdi è nostro, il diesse Giuntoli ha fatto tutto’ ) là bastano per bearsi di sufficienti sicurezze. Difficile esporsi a tal misura dopo la beffa di gennaio, quando l’accordo tra le due società venne sconfessato a sorpresa dallo stesso giocatore, che chiese di non muoversi da Bologna. Verdi è davvero convinto, stavolta, di trasferirsi a Napoli? Cinque mesi fa le condizioni dell’affare ruotavano attorno a un quinquennale da 1.8 milioni netti più premi per il trequartista; al Bologna, invece, sarebbero arrivati 24 milioni più un paio extra di bonus. Nulla di diverso dall’offerta odierna, anche se nel frattempo Sarri è stato sostituito da Ancelotti. La differenza, rispetto ad allora, è che l’Inter ha mosso più acqua di quanto abbia fatto a gennaio, quando sostanzialmente stette a guardare inerte l’offensiva napoletana. Ma la formula di pagamento in tre anni non convince il
Bologna. Sapere che l’Inter ora è diventata un’alternativa credibile, però, ha scosso le convizioni di Verdi. Il quale, non è un mistero, a Milano andrebbe di corsa. Casa sua, nel pavese, a un passo. La “ rivincita” sul Milan patrigno che lo bocciò, un pensiero seducente. La fidanzata Laura che ha studiato a Milano, un incoraggiamento. La Champions garantita, come a Napoli. Insomma, un cerchio che si chiuderebbe alla perfezione. Dipendesse da lui, insomma, non ci sarebbe nulla di scontato nemmeno stavolta. Ecco perché l’ottimismo di De Laurentiis va letto anche come un tentativo di accelerare la volontà del ragazzo, che agli agenti coinvolti nell’operazione ( il gruppo Branchini, assieme a Donato Orgnoni) ha chiesto qualche altro giorno per riflettere. Stasera Simone Verdi sarà a Torino per l’ultima tappa del ciclo di amichevoli della Nazionale. E dopo Italia-Olanda, si spalancheranno i giorni decisivi. L’occasione della vita è un passo. In gennaio chiese di non muoversi per completare la sua maturazione al Bologna. E mai scelta fu così benigna per tutti: per Verdi, che ha chiuso il campionato in doppia cifra (sia negli assist sia nei gol) e per la squadra, che si è salvata soprattutto con le sue giocate. Nel 2016 Diawara spinse tanto per approdare a Napoli, oggi, il protagonista ha dimostrato di non avere la stessa vocazione”.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania