Quantcast

SSC Napoli - primo piano

Sarri a SKY: “Non so cosa farò, ma non allenerei un’altra italiana. ADL? Ha ragione”

“Parlerò con la mia famiglia”

Maurizio Sarri, allenatore del Napoli, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per rilasciare alcune dichiarazioni sulla gara vinta dai suoi contro il Crotone, del campionato, ma anche del suo futuro.

Ecco le sue parole:
“Quando entro in campo sono sempre inferocito. Il pubblico a Napoli è stupendo e oggi lo ha dimostrato. Fare 91 punti e non vincere è assurdo. Abbiamo fatto per 3 anni il record di punti del club. Sono arrivato che la squadra era a -24 dal primo e ora siamo arrivati a -4. Peccato che non si è vinto nulla, ma il percorso è stato di una bellezza mostruosa. Il pubblico è stato sempre buono con me e al di là del mio futuro, un posto nel mio cuore ce l’avranno sempre. Il campionato è appena finito e non so nemmeno io cosa farò. Domani parlo con la mia famiglia e valuteremo insieme quello che sarà più giusto in questo momento, e capisco benissimo che il presidente aspetti una risposta a breve. Se per vincere si intende chi finisce nell’albo d’oro, non l’abbiamo fatto ma abbiamo vinto l’amore di un popolo. L’unico dubbio è voler far finire le cose quando sono ancora belle e non rischiare che diventino brutte. La situazione è complicata perchè non so se rimarranno tutti viste le clausole e le offerte per alcuni giocatori. Non penso di andare in un’altra squadra italiana, il ricordo di Napoli sarebbe troppo struggente”.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania