Quantcast

Gori Banner x Vivicentro
SSC Napoli - primo piano

Mertens: “Vogliamo vincere in campionato per non dare fiducia alle altre! Chelsea in finale? C’è prima l’Arsenal”

Mertens: “Vogliamo vincere in campionato per non dare fiducia alle altre! Chelsea in finale? C’è prima l’Arsenal”

L’attaccante del Napoli, Dries Mertens, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss prima della partita contro l’Udinese, in scena domani alle 18 allo Stadio San Paolo.
Queste le sue parole:

Ancelotti è contento di te anche senza gol, ma tu sei contento?Direi una bugia se dicessi che non mi manca il gol, ma io non sono nato come bomber. Per me è più importante l’assist e il gioco. Io non sono come Milik. Negli ultimi due anni ci ho preso gusto. Ora mi annoia di più se non segno, ma per me è più importante giocare per la squadra e per gli obiettivi che ci siamo dati.”

Sorteggio contro Arsenal? Sarà difficile, ma se non vinci queste partite non meriti di vincere l’Europa League. Nessuna delle squadre rimaste sarebbero facili da affrontare. Abbiamo fatto bene fin qui, dobbiamo avere fiducia da questo.
Il Chelsea in finale? Il tabellone dice questo, ma c’è prima l’Arsenal da superare

La prima in casa? E’ più facile parlare dopo, per noi è importante pensare partita per partita. A Salisburgo siamo andati per vincere, poi è andata come è andata ma dovevamo passare il turno.
Benitez ha battuto l’Arsenal, cosa è cambiato da quel Napoli? Siamo cresciuti molto, abbiamo perso qualche giocatore, ma altri sono arrivati. Oggi siamo un gruppo forte.

Sconfitta a Salisburgo? In Europa non si possono fare queste figure: è importante passare il turno ma abbiamo dato fiducia alle altre squadre.
Il campionato? Domani resta importante, anche per non dare fiducia alle altre squadre. Sia in Europa che in Italia, vogliamo tornare a vincere. Contro l’Udinese è una partita importante. 
Tirare il naso a Milik se segna?Forse sarà lui a tirare il mio…”
Nazionale belga? Dopo il mondiale è stato un po’ dura, ma abbiamo preso molta fiducia.

Insigne? sta meglio di quanto pensavamo all’inizio, abbiamo bisogno di lui. Ora c’è la pausa per le nazionale. Lui ci tiene all’Italia, ma noi siamo contenti che abbia la possibilità di recuperare

Fabian in Nazionale? Ha un grande futuro, l’ho svegliato io (ride ndr)

Tutto il gruppo ti vuole bene perchè porti sempre il sorriso? Il calcio è molto importante per me, ma non è la cosa più importante. Sorridere lo è. Prendere il caffè e scherzare con gli amici lo è. Proviamo a regalare un sorriso ai napoletani. Anche quelli che mi sfruttano al fantacalcio, quelli non li sto facendo molto sorridere.

Sarebbe bello un Napoli-Juventus come Supercoppa Europea? Mi farebbe piacere per l’Italia. Il Napoli vive di calcio, ma anche le altre città.
Hamsik? Marek ama Napoli, ha fatto una scelta difficile, era stanco e voleva provare altro. Dobbiamo rispettarlo, ha fatto una scelta buona per lui.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania