Quantcast

Banner Gori
SSC Napoli - primo piano

Ancelotti: “Contro il Liverpool sarà importante il fattore ambientale! Lozano? Farà benissimo, non ho dubbi”

Ancelotti: “Contro il Liverpool sarà importante il fattore ambientale! Lozano? Farà benissimo, nessun dubbio”

L’allenatore del Napoli, Carlo Ancelotti, ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso della conferenza stampa alla vigilia della sfida di Champions League contro il Liverpool.
Queste le sue parole:

Liverpool campione in carica, un test o un’occasione per dimostrare quanto fatto di buono contro la Samp? E’ un buon test, il nostro obiettivo è quello di passare il turno. Ci confrontiamo contro la migliore del gruppo, una squadra che non ha ancora perso in Premier League. E’ un test difficile, ma faremo una buona partita.

Novità tattiche? Non vogliamo snaturare ciò che siamo. Nella partita dell’anno scorso abbiamo difeso molto bene. E’ un aspetto molto importante, ma poi devi dimostrare qualità in queste partite se le vuoi vincere.

Differenze con la partita dell’anno scorso? Il Liverpool è cresciuto. L’anno scorso hanno avuto molte certezze. Ma anche noi siamo cresciuti grazie ai nuovi innesti, all’esperienza acquisita. Mi aspetto una partita combattuta come quelle dell’anno scorso.

Un Napoli aggressivo o attendista? Immagino una squadra che sa difendere quando si deve difendere, contrattaccare quando c’è da contrattaccare e fare possesso quando si deve fare possesso. Dobbiamo fare una partita completa.

Impatto Lozano? E’ un ragazzo umile, serio e intelligente. Ha dimostrato solo in parte le sue qualità. Credo che farà benissimo, non ho nessun dubbio.

Chi parte favorita domani? I Campioni d’Europa partono favoriti, di solito è così

Dov’è migliorato il Liverpool? E’ migliorato nella confidenza e la conoscenza del gruppo. Gioca quasi in modo automatico ora. Sono sicuramente favoriti per la Premier League perchè è davvero una grande squadra.

Agnelli diceva che glia allenatori incidono al 20% sul risultato. Ma quando ci sono due grandi allenatori in panchina? Noi possiamo solo non creare danno. Poi i protagonisti sono i calciatori.

Hai fatto una rotazione importante, il gruppo è pronto su tutti i fronti? La rosa è stata costruita per essere competitiva su tutti i fronti, ora dobbiamo pensare a superare il gruppo. Ci sono squadre molto forti e altre che non conosciamo bene. Vogliamo passare il gruppo, non come l’anno scorso. E credo che possiamo farcela.

Che ruolo può avere il Napoli in questa Champions? Vogliamo un ruolo da protagonisti, il cammino dipende da tanti fattori. Dobbiamo pensare che il Napoli dovrà superare il gruppo, poi si vedrà

Ricordo più intenso legato al Liverpool? Contro i Reds ho vissuto le più grandi delusioni, come le finali perse nell’84, nel 2005. Ma ho vissuto anche le più grandi gioie, come la vittoria in Champions.

Koulibaly e Van Dijk sono i difensori più forti del mondo? Ci sono anche altri, ma loro sicuramente sono nella lista dei più forti

Il Liverpool appare più umano fuori casa, può essere un fattore? Sì, incide molto il fattore ambientale. Spero che il San Paolo possa incidere in positivo per noi. Contro la Samp abbiamo visto una bella atmosfera. Speriamo di essere all’altezza.
L’anno scorso hanno perso tutte e tre le partite fuori casa, sono passati grazie alle partite in casa. Ora sono più solidi e attenti nelle partite fuori casa.

Sarri e la Juve hanno qualche problema? Noi dobbiamo rispettare quello che dice il campo, l’Inter ha vinto tre partite, la Juve ne ha pareggiata una. Ma non è finito il mondo. Le squadre italiane possono fare un grande percorso in Champions. Sarebbe importante.
Napoli favorito nel girone?  Essere favoriti nel passaggio del gruppo non cambierà il nostro approccio. L’anno scorso la delusione per non aver passato il girone ha pesato sul resto della stagione. 

L’anno scorso le inglesi sono arrivate tutte in finale, ma in panchina non c’erano allenatori inglesi… Il calcio inglese ha portato molti allenatori stranieri e questo è un vantaggio. Ma non vuol dire niente. La differenza l’hanno fatta gli investimenti importanti che hanno fatto.  (Letteralmente: Hanno messo la grana)

Il Liverpool ha consigliato ai tifosi di prendere precauzioni prima della partita, Napoli è pericolosa? Assolutamente no, spero che i tifosi del Liverpool possano godere delle bellezze della città che è splendida. Poi, come in ogni città, c’è anche qui qualche ignorante.

Llorente? E’ qui perchè pensiamo possa esserci utile. E’ un grandissimo attaccante, ma rischiamo di scambiarlo per un altro giocatore. Non è bravo solo di testa, in realtà è un attaccante completo

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania